Arriva la ristampa delle musiche orchestrali di Ghostbusters!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×

… Sentiamo un po’ di musica? Arriva la ristampa dello score di Ghostbusters! di Andrea Persica

In concomitanza con il 35° anniversario della pellicola, lo score musicale di Ghostbusters composto da Elmer Bernstein sarà ristampato in CD e, per la primissima volta, in vinile. Un’occasione unica, per riscoprire le arie suggestive che hanno caratterizzato e reso oltremodo grandiosa la prima avventura dei nostri eroi Acchiappafantasmi.

Una delle colonne (in tutti i sensi) portanti che hanno definito il successo di Ghostbusters, è sicuramente lo score musicale composto da Elmer Bernstein (I magnifici sette, I dieci comandamenti, Il buio oltre la siepe), un lavoro sopraffino che si annida tra le inquadrature del film con assoluta disinvoltura, sottolineando e scontrandosi, per giocosa volontà dell’autore, con i toni da commedia-fantasy grazie a un savoir-faire unico e irresistibile. C’è da ricordare però che il lavoro di Bernstein, nonostante l’innegabile acutezza, non ebbe assolutamente vita facile, all’epoca: per volontà della produzione, alcuni dei brani orchestrali furono sostituiti all’ultimo momento da canzoni rock, mettendo in risalto i connotati popolari del film e non consentendo allo score orchestrale di godere del giusto spazio tra il pubblico e, soprattutto, di venir stampato su un disco a sé. La stessa cosa accadde in occasione della celeberrima soundtrack/compilation della Arista
Records, per la quale Bernstein registrò quattro brani, vedendosene approvare solamente due.

La prima e ultima apparizione ufficiale dello score risale quindi al 2006, quando la Varèse Sarabande, storica etichetta americana specializzata in colonne sonore, dedicò al lavoro di Bernstein un’edizione limitata in CDcon una tiratura di 3000 pezzi, rispolverando una manciata di succose tracce bonus, versioni alternative e take non utilizzati nel film, completando il tutto con un coloratissimo booklet di 12 pagine dedicato alla genesi delle musiche. Prima ancora, la colonna sonora fu resa disponibile dalla fantomatica etichetta Lincoln con un bootleg non ufficiale, dalla qualità più che discutibile e stampato su di un casalingo CD masterizzabile: nonostante l’edizione Varèse vanti appunto degli inediti, non comprende alcuni dei passaggi presenti nel bootleg, come ad esempio la musica di sottofondo usata nella sequenza della cattura di Slimer, con i ragazzi in grigio, il naso fuori dalla sala da ballo, che discutono brevemente con il manager dell’albergo.

Nonostante il numero di tracce sia di poco ridotto e, apparentemente, non siano presenti alcuni dei bonus del CD Varèse, questa nuova edizione riveste una funzione a dir poco fondamentale: oltre al reinserimento sul mercato discografico, da tempo attesa, consente alle musiche di Bernstein di varcare per la prima volta i confini americani e di raggiungere il pubblico di tutto il mondo, accontentando finalmente i fan di Ghostbusters che, a suo tempo, non riuscirono a cogliere l’istante. Da notare inoltre che la tracklist non segue l’ordine cronologico degli eventi del film, accludendo però alcuni brani non presenti nel disco del 2006, almeno a livello nominale: magari si tratta semplicemente di un cambio di titolo oppure, nella migliore delle ipotesi, di reali inediti a oggi mai stampati (dita incrociate).

Lo score di Ghostbusters è edito dalla Sony Classical e sarà disponibile nella versione in CD dal 7 Giugno, mente in quella doppio vinile dal 19 Luglio: entrambe le versioni contengono delle liner notes scritte per l’occasione da Peter Bernstein, figlio di Elmer, il quale lavorò alle musiche in veste di orchestratore.

Titolo brano
1 Ghostbusters Theme
2 Library
3 Venkman
4 Hello
5 The Best One in Your Row
6 Get Her!
7 Plan
8 Dana’s Theme
9 Fridge and Sign
10 Attack
11 Client
12 Dana’s Apartment
13 Same Problem
14 We Got One
15 Zuul Part 1
16 Meeting 1
17 I Respect You
18 Who Brought the Dog
19 Zuul Part 2
20 Steel Drum
21 Cross Rip
22 News
23 Judgment Day
24 Mistake
25 Halls
26 Ballroom
27 Trap
28 Meeting 2
29 Earthquake
30 Stairwell
31 Gozer
32 Let’s Go
33 We’re Going to Save the World
34 Mr. Stay Puft
35 Final Battle
36 Finish
37 Zuul (Album Version)

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-)