Venkman80

Nickname: Venkman80
Qualifica sul forum GBI: Utente attivo – traduttore quasi-simultaneo…

Un saluto a tutti gli amici e le amiche del portale GBitalia.it, mi chiamo David e sono nato a Roma nel 1980. Da alcuni mesi ho trasferito la mia residenza nella quiete del Tirolo trentino, in Valsugana. Lavoro per una azienda nel settore della sicurezza dei sistemi informatici e viaggio molto in tutto in centro-nord e non solo… Oltre alla passione sfrenata per Ghostbusters, sono anche titolare di patente di radioamatore dal 1996 (e quindi ho un grande interesse per tutto ciò che riguarda le telecomunicazioni). Dal 2005 ho deciso di impegnarmi in prima persona nel volontariato nella più grande (e importante) associazione del mondo: la croce rossa. Altro punto in comune con il film, dato che la mitica “Ecto1” era in origine anch’essa un’ambulanza.

Come nasce la mia passione per Ghostbusters:

Ghostbusters è stato il primo film che abbia visto da bambino, all’età di sei anni, quando mio padre comprò il primo videoregistratore: un Video2000 della Philips, un apparecchio che, all’epoca, faceva grande concorrenza ai sistemi su cassetta magnetica VHS. Ricordo che da bambino non potevo far a meno di impersonare un acchiappafantasmi ogni volta che vedevo il film e la mia bicicletta era come la “Ecto1”. Chiaramente uno dei miei zaini di scuola era diventato lo zaino protonico. Quando furono trasmesse in televisione le puntate del cartone animato “The Real Ghostbusters” (nella seconda metà degli anni ’80) facevo di tutto per non perdermi una puntata. Ebbi la fortuna di andare al cinema Ambassade a Roma per vedere in sala “Ghostbusters 2” nel dicembre 1989. Ricordo che entrai a spettacolo già iniziato (allora era possibile farlo e restare in sala anche per seguire gli spettacolo successivi). Ricordo che aprii la tenda di velluto per entrare in sala ed era in quel momento in proiezione la scena del processo. Fortunatamente avevo già letto la trama su un giornale e quindi riuscii a seguire il film senza problemi. Qualche giorno prima ricordo la fila per entrare nel cinema “Empire 2” che vendeva persino posti in piedi per assistere alla proiezione di “Ghostbusters 2” (anche all’epoca, nel 1989, la passione per gli acchiappafantasmi era incredibile…). Chiaramente Ghostbusters è stato il primo film di cui abbia imparato a memoria ogni singolo dialogo in italiano e numerosi dialoghi anche in lingua originale…
Nell’aprile 2010, in occasione del mio 30° compleanno, capitò l’occasione della mia vita: poter acquistare uno zaino protonico, il sogno da collezione per ogni fan di questo glorioso capitolo cinematografico. Da lì a breve iniziai a entrare in contatto con tutti altri fan “scatenati” soprattutto nell’area di Roma e con cui ho iniziato a condividere moltissime iniziative. In particolare, è stata indimenticabile quella a Morges, in Svizzera, in cui ho avuto il grande onore di incontrare l’attore Ernie Hudson, uno dei quattro magnifici acchiappafantasmi.
In conclusione ci tengo a ringraziare due persone: GBMax, che, come direbbe Venkman “è il cuore di noi fans di Ghostbusters” e Mattb1 che mi ha sempre dato ottimi consigli su come migliorare il mio zaino protonico e che si è occupato di ristrutturarne una parte.

Elenco degli eventi o iniziative GB dove ho partecipato:

  • Romics c/o la Nuova Fiera di Roma 2010 & 2011
  • Roma comics & games c/o Palalottomatica 2011 e 2012
  • Lucca Comics 2010
  • Milano comics 2012
  • Centro Commerciale Parco Leonardo (Fiumicino) 2010
  • Cosplay Parco Sigurtà 2012
  • Swiss Comics and games (Morges) 2012
  • GBDay c/o Movieland (Lazise) 2011 & 2012

La mia galleria: