Curiosità

Vittorie:

– 2 ACADEMY AWARDS,
– L’Oscar per la miglior COLONNA SONORA
– Nomination Miglior film (Golden Globe Awards, 1985)
– Oscar, a “John Bruno, Richard Edlund, Chuck Gaspar, Mark Vargo”, come Miglior Effetti Visivi (Best Visual Effects)
– British Academy Awards, per i migliori Effetti Speciali (Best Special Effects)(Academy Awards, 1985)
– Golden Globe, per Miglior Film d’animazione (Best Motion Picture)
– Golden Globe, a Bill Murray, come miglior performance (Best Performance By An Actor In A Motion Picture)
– Golden Globe e Academy Awards, 1985 a “Ray Parker, Jr.”, come Miglior Canzone (Best Original Song)

Curiosità:

La prima versione della sceneggiatura vedeva questi disinfestatori cacciare i fantasmi con una macchina del tempo.

Inizialmente il team per il film pensato da Dan Aykroyd e Harold Ramis era molto diverso: al posto di Murray doveva esserci John Belushi, morto durante la stesura del copione, al posto di Hudson Eddie Murphy e il ruolo di Louis Tully sarebbe dovuto andare a John Candy. Ramis inoltre non avrebbe dovuto interpretare Egon Spengler, ma dopo una serie di provini senza successo, durante in quali furono testati Chevy Chase, Michael Keaton, Christopher Walken, John Lithgow, Christopher Lloyd e Jeff Goldblum, Ramis accettò perché capì di conoscere il personaggio meglio di chiunque altro. Se Murphy avesse accettato il ruolo, inoltre, Winstone Zeddemore sarebbe apparso prima nel film, accompagnando anche gli Acchiappafantasmi nella scena dell’albergo e facendosi inzaccherare da Slimer al posto di Murray.

– Dopo la morte di John Belushi, Aykroyd propose il ruolo di Venkman al fratello Jim che però rifiutò. Prima di arrivare Bill Murray si pensò pure ad altri attori, ma quest ultimo fu scelto solo dopo un provino.

– Durante le riprese Dan Aykroyd diceva scherzando che il personaggio di Slimer in realtà fosse il fantasma dell’amico John Belushi “Bluto” in Animal House.
– Nella versione originale del film la voce di Slimer è quella del regista, Ivan Reitman.
– La pubblicità degli Acchiappafantasmi che appare a metà film contiene un numero di telefono reale. Quando il film uscì esso registrò circa 1000 chiamate all’ora.
– Il film cita apertamente un cartoon Disney del 1937: “Lonesome ghosts”, che vedeva Pippo, Paperino e Topolino impegnati come improbabili cacciatori di fantasmi a bordo di un’ambulanza. La vettura dei Ghostbusters è, appunto, un’ambulanza della Cadillac datata 1959.
– Il quartier generale degli Acchiappafantasmi è costituito da due caserme dei pompieri: l’esterno appartiene alla caserma Hook and Ladder #8 nel quartiere Tribeca di New York; l’interno, invece, è di un’altra caserma a Los Angeles. Nel film viene definita “Un edificio con impianto idrico ed elettrico praticamente inesistenti; e il circondario smilitarizzato. Dovrebbe essere evacuato “.
– La canzone del film, cantata da Ray Parker Jr., fu un successo discografico planetario e rimase al numero 1 delle classifiche per tre settimane di seguito.
– Il film è stato pubblicizzato un anno prima con una serie di adesivi riportando il celebre marchio dei Ghostbusters attaccati per mezza New York.
– Il Simbolo è stato ideato inizialmente da Dan, e l’idea originale è stata modificata in quanto appariva troppo simile al fantasmino Casper.
– Il “Gigante Bianco” (non vi svelo chi e cosa fa nel film per non rovinare la sorpresa a chi non ha mai visto la pellicola) che appare alla fine dell’avventura, è la vera mascotte di una nota casa di produzione di caramelle.

– Il ruolo di Gozer originariamente doveva essere interpretato da Paul Reubens, che rifiutò il ruolo. Nello script originale Gozer appariva come un uomo normale in tuta d’affari…

– Bill Murray aveva accettato il ruolo nel film a patto che la Columbia avesse finanziato il remake di “the razo’s edge” e fosse lui la star principale….
– Nella versione originale della sceneggiatura, Dan Aykroyd voleva far volare la Ecto-1 sul quartiere generale dei gb, ma il direttore Ivan Reitman gli ha consigliato di mostrare come il team aveva cominciato..