La storia di Ghostbusters Italia – forum, sito e community

Archivio Storico Ghostbusters Italia: 20/10/2010

il forum di Ghostbusters Italia 2006 – 2013

Ghostbusters Italia nasce nel 2006 come fan club sulle piattaforme del momento, i forum. In pochi mesi raccoglie ampi consensi in rete e un buon numero di fan, che possono interagire fra loro grazie al forum fondato da Piero Castiglia sul network Forumfree (http://ghostbustersitalia.forumfree.it). La base di utenti si ingrandisce, e vengono eletti i primi moderatori del forum (Franzo, Rukawa, Guusc).

Il 28 ottobre 2007 al parco divertimenti Movieland di Lazise sul Garda (VR) si riunisce il primo gruppo storico di fan; questo primo raduno viene chiamato “GB Day”.

Il 5 dicembre 2007 la trasmissione televisiva Talent l in onda su Italia Uno trasmette un breve video del primo raduno avvenuto al Movieland: è la prima apparizione televisiva di Ghostbusters Italia, che così si fa conoscere dal pubblico del piccolo schermo.
Intanto, il forum continua ad avere successo e inizia una lenta scalata alle classifiche nella top forum del network. Iniziano ad essere sviluppati vari progetti: una raccolta completa di tutte le stagioni della serie animata “The Real Ghostbusters”, la traduzione della Guida Spiritica Tobin e dei fumetti pubblicati oltreoceano, la realizzazione di fan film, la progettazione e la costruzione di props fedeli all’attrezzatura originale dei due film (grazie alle competenze e alle capacità tecniche di Guusc), la catalogazione di tutti i giocattoli e prodotti con licenza (ad opera di Farnzo), la raccolta di filmati inediti, pubblicità e speciali televisivi riguardanti il mondo Ghostbusters, e molti altri progetti.

Nel gennaio 2008 viene ufficialmente aperto il sito web www.ghostbustersitalia.it, che contiene una grande quantità di materiale e di informazioni sui film, i cartoni, i giocattoli, le attrezzature e tutto ciò che riguarda il mondo Ghostbusters. Il sito riscuote subito un grande successo, con una media di 70 visite al giorno, e in meno di un anno supera le 30.000 visite. Come unico punto di riferimento italiano riguardante Ghostbusters, il sito web viene notato dalla Vivendi Italia e viene inserito tra i link più importanti nel sito di Ghostbusters: TheVideogame.
Nel maggio del 2008 arriva la seconda apparizione in televisione, nel programma Caffè 80 condotto da Paola Pessot su Coming Soon Television. Anche questa volta viene dedicato uno spazio di ben 5 minuti al fan club: viene trasmesso il video girato al Movieland, vengono menzionati i partecipanti al video e l’indirizzo web.

Nel 2008 la Ecto-1 arriva in Italia per il tour promozionale del videogioco, fornendo l’occasione per diversi “miniraduni”, come quello di Milano (19/07/2008) e quello al parco di Mirabilandia in provincia di Ravenna (26/07/2008). L’uscita del videogioco e dei BluRay dei due film aumenta nel pubblico l’interesse per il mondo Ghostbusters, e il forum arriva a 300 iscritti.
Il 31 ottobre 2008 ha luogo il secondo grande raduno del fan club, in occasione della fiera annuale di Lucca Comics and Games. Il “Gb Day 2” porta con sé l’affermazione definitiva del fan club, con la vittoria al concorso Lucca Cosplay: su 540 concorrenti, Ghostbusters Italia vince il premio “Miglior Accessorio” grazie alle attrezzature di Guusc, e il fan club si fa notare da tutto il panorama italiano di cosplay.

Nel gennaio 2009 inizia una collaborazione informativa con la Atari Italia, nuova distributrice del videogioco, previsto in uscita nel successivo mese di giugno, curata da Rukawa.
A fine febbraio 2009 Ghostbusters Italia partecipa al concorso di cosplay del Mantova Comics and Games e vince il premio “Miglior Gruppo”; anche in questa occasione, la vittoria attira curiosi e nuovi fan.

Il 10 marzo 2009 Atari invita Ghostbusters Italia a Milano come beta tester per provare in anteprima il videogioco Ghostbusters: The Videogame che uscirà il giugno successivo. Vengono provate tutte le piattaforme (Ps3, XBoX 360, Ps2, PC, Nintendo Ds, Nintendo Wii) e vengono scattate foto con gli autori del gioco. Sul numero 4 di aprile 2009 della rivista di videogiochi Gamesinformer esce un articolo sul gioco dove viene menzionato il fan club di Ghostbusters Italia, con tanto di foto e indirizzi internet.

Ad aprile 2009 Ghostbusters Italia mette a segno altre vittorie: prima al Cartoomics di Milano, dove vince il premio “Miglior Accessorio”, e poi a Torino Comics, dove Mirko e Corrado Guglielmin vincono il premio “Miglior Coppia”.

Il 27 aprile 2009 Ghostbusters Italia parla del fan club a “Radio m2o” in diretta nazionale; il portavoce in questa occasione è Corrado Guglielmin.

Il 30 ottobre 2009, di nuovo a Lucca Comics and Games, Ghostbusters Italia ottiene un altro riconoscimento, il premio “Miglior realizzazione tecnica sul cortometraggio” grazie al video girato da Mirko Guglielmin. Nel tempo record di un anno, Ghostbusters Italia colleziona quindi 5 premi importanti durante i più grandi eventi nazionali dedicati al cosplay.

All’inizio del 2010, il sito ufficiale del fan club subisce un restyling completo: una grafica più accurata e una piattaforma più dinamica consentono l’aggiornamento costante delle novità e una maggiore interazione con i fan grazie alla possibilità di lasciare commenti sul sito. I contenuti del vecchio sito vengono riorganizzati in una struttura di facile consultazione e l’indirizzo web raddoppia: allo storico www.ghostbustersitalia.it si affianca www.gbitalia.it.

A febbraio è di nuovo tempo di “GBDay”, ormai giunto al numero 7: il 28 febbraio 2010, Mantova Comics and Games vede la partecipazione del più numeroso gruppo di fan ghostbusters dalla fondazione del fan club.

Esattamente un mese dopo, il 28 marzo 2010 segna una nuova svolta per Ghostbusters Italia. Grazie alla realizzazione di uno Slimer in gommapiuma e lattice fedele all’originale, commissionato da GBMax, Ghostbusters Italia ottiene un grande successo di pubblico al Cartoomics di Milano. La scena sul palco, che riproduce la cattura di Slimer grazie a flussi protonici di gommapiuma, viene messa in rete e suscita l’attenzione di GhostbustersNews, che si dichiara fiero dei fan italiani. E’ la prima volta che Ghostbusters Italia ottiene un riconoscimento internazionale, ed è solo il primo di una lunga serie: di lì a poco infatti anche il sito Proton Charging dedica un articolo ai ghostbusters italiani, e il creatore dello Slimer originale, Steve Johnson, contatta lo studio di effetti speciali per porgere i suoi complimenti ai realizzatori.

Grazie all’impegno di GBMax, Ghostbusters Italia si fa conoscere a livello internazionale, non solo attraverso l’affiliazione con i più importanti siti americani su Ghostbusters (GBFans, GhostbustersNews e Proton Charging), ma anche con interviste esclusive ad attori secondari dei film, quali Jim Fye (interprete del fantasma di Tony Scoleri, del podista fantasma e della Statua della Libertà), Robin Shelby (Slimer), e William Bryan (Marshmallow Man), realizzate sempre da Massimo “GBMax”. Di nuovo, GhostbustersNews riporta oltreoceano le iniziative di Ghostbusters Italia.
A maggio 2010, grazie alla collaborazione di uno dei principali membri di The Southern California Ghostbusters, Vincent Nordone, Ghostbusters Italia riesce a ottenere un autografo di Dan Aykroyd, che appone la sua firma su una foto del gruppo in cosplay e sul logo ufficiale del fan club: questo dimostra che una passione forte non ha confini. Pochi mesi dopo, l’incontro con un membro del cast non è virtuale, ma reale: il 3 settembre infatti GBMax, in rappresentanza del fan club, incontra a Roma Jim Fye, che saluta i fan italiani e porge i suoi auguri per la realizzazione del Ghostbusters Day del 9 ottobre. Ma non è finita: settembre porta infatti un altro gradito regalo e, ad appena un mese dal grande evento di ottobre, di nuovo grazie alle collaborazione del ghostbuster californiano Vincent Nordone, anche Ernie Hudson saluta i fan italiani, autografando la grafica ufficiale dell’evento.

Nel giro di pochi anni, Ghostbusters Italia si afferma quindi non solo all’interno del fandom e nel cosplay italiano, ma si proietta sempre di più verso un riconoscimento ufficiale a livello internazionale.

Piero1985 a luglio 2012 nomina GBMax come amministratore e “capitano” di Ghostbusters Italia.

Il 29 agosto 2012 esce il nuovo sito di Ghostbusters Italia, realizzato da GBMax e Surio. Strutturato per coinvolgere sempre di più i fans italiani. Maggior interazione con i social network.

Il 1 settembre 2012 esce il trailer di “Ghostbusters divisione Sardegna” fan film realizzato da Piero1985.

Il 29 settembre 2012, la delegazione Ghostbusters Italia composta da Kory79, FedeSpun, GBMax, Guusc72, Surio, Venkman80 incontra in Svizzera il mitico Ernie Hudson.

I mesi a seguire sono dedicati ad incontri con i fans in tutta italia. mattb1, Wolsh85, sono ospiti d’onore in eventi come “Cosplay al Parco Sigurtà” e “Planet Comics” a Verona. Durante la prima edizione Cosplay al parco tematico Rainbow di Valmontone in Roma si tiene il primo “Corso base per diventare un Ghostbuster” ideato e realizzato da GBMax con il gruppo: KeyMaster77 e Vale, Dr. Ray Stantz, Slimerina, Spengler81.

Il 7 ottobre del 2012 al Movieland Park a Lazise – Italia, si è svolto il GBDay 2012 organizzato da mattb1. In collaborazione con GBTeam. Anche in questa occasione viene realizzato un corso per diventare acchiappafantasmi.

Grande successo al Lucca Comics & Games 2012 con Alby, Dronsa84, Giordan.87, Sandruya e Surio. Nel periodo di carnevale 2012 i Alby, Venkman80 partecipano a importanti sfilate a Torino e Trento, mentre durante l’evento del Movics a Ciampino Roma viene realizzato un altro corso per diventare acchiappafantasmi.

Per il GBDay 2013 che si svolge al Cartoomics di Milano, Ghostbusters Italia partecipa per la prima volta con uno stand unico al mondo. Grazie al nostro Guusc72 e al contributo dei fans del forum, viene riprodotto seminterrato del quartier generale degli acchiappafantasmi, dove è  installato il dispositivo di stoccaggio. Grande successo per questo GBDay unico al mondo. Le foto e i video vengono pubblicati sui siti come hollywood.com, gbfans.com, ghostbustersnews.com, ghostbustersmania.com e molti altri.

Il 20 e 21 maggio 2013 i fans di Ghostbusters hanno potuto incontrare in Italia Dan Aykroyd per la sua tour promozionale della Crystal Head Vodka. Ghostbusters Italia ha incontrato la legenda di Hollywood in tutte e 4 le tappe (20 maggio Ghemme (Novara) – CASAFRANCOLI, Milano – IT’S 30 MANZONI, Milano – LA RINASCENTE Food Hall e 21 maggio a Roma ENOTECA AL PARLAMENTO). Questo evento è stato realizzato grazie alla distillerie Francoli che ha permesso ai fans italiani e a Ghostbusters Italia di conoscere dopo 29 anni il mitico “Dr. Ray Stantz”. Durante la prima tappa del tour di Dan Aykroyd in Italia, grazie a FedeSpun, il mitico Dr. Ray Stantz ha indossato, dopo 25 anni da Ghostbusters 2, lo zaino protonico. Un esperienza incredibile!

Al Centro Congressi Europeo di Bellaria (Rimini) dal 23 al 26 maggio per la prima volta Ghostbusters Italia ha partecipato al Sticcon con uno stand. La Sticcon è la più importante convention italiana sulla fantascienza. Il gruppo di Ghostbusters Italia, Solmak, noreligio e GBMax, ha anche partecipato alla sfilata dei costumi vincendo due riconoscimenti: premio come miglior gruppo e il primo “premio giuria tecnica”.
L’ 8 giugno 2013 si è svolto a Roma il GBDAY per festeggiare il 29° anniversario dell’uscita nelle sale cinematografiche americane del nostro amato film Ghostbusters! L’evento si è svolto con la proiezione del blu-ray di Ghostbusters, tale proiezione è stata caratterizzata dal gruppo dei Ghostbusters di Roma (Spengler, GBMax, KeyMaster77, Janine, Jamesbond84 e Massimo Zomparelli), che riproponeva fuori dello schermo le scene del film. Al terminata della proiezione è stata tagliata la torta per festeggiare il 29° anniversario, il taglio è stato realizzato dal più giovane fans Ghostbusters di Roma, il mitico Leonardo, di quasi 4 anni.

Il 15 e 16 giugno 2013 si è tenuta la prima edizione della “Sagra dei Fumetti e dei cartoni animati” a Villafranca, Verona. Grande successo per Ghostbusters Italia! Siamo pronti a credere in voi!

Dal 14 al 16 marzo, il Ghostbusters Day al Cartoomics 2014 di Milano è stato un grandissimo successo! Viene presentata “The Ghost Paranormal Resource Tank” realizzato da Guusc72.

Dal 3 al 6 aprile 2014 Ghostbusters Italia partecipa al Romics nell’area del Vigamus.

Piero1985 e GBMax, ad aprile 2014, nominano Surio come nuovo amministratore di Ghostbusters Italia.

Dopo l’estate Ghostbusters Italia realizzerà altri importanti eventi per coinvolgere sempre di più i fans italiani e inizia il conto alla rovescia per il 30° anniversario! Rimanete collegati.

Il 30 agosto 2014 viene costituita l’Associazione Culturale senza scopo di lucro denominata “Ghostbusters Italia” come omaggio a tutti i fans italiani che si sono impegnati nel 1999 con il sito ghostbusters.it e dal 2006 con il forum.