Fonte Proton Charging e Screenweek

Colpo di scena!! Durante un’intervista al Late Show di David Letterman, Bill Murray ha definito Ghostbusters 3 il suo “incubo” e ha detto che le chiacchiere sul sequel sono solo “assurde”!!

Guardate il video, e poi ne parliamo.

https://www.youtube.com/watch?v=lcJPBVW-iiM

Ricapitoliamo: da tempo circola il sospetto che il personaggio di Murray, Peter Venkman, sarebbe tornato solo come fantasma nel terzo Ghostbusters. A originare il pettegolezzo è stata Sigourney Weaver in persona, che ha detto:

“Penso che Bill Murray abbia un ruolo un po’ più sostanzioso – è un fantasma”.

A ciò ha fatto lo stesso Murray, che ha più o meno confermato:

Io gli ho detto: ‘Ci sarò, ma solo se mi fate morire durante il primo atto’. E così comparirò nel film come fantasma!”.

Ma ora sappiamo come leggere quest’ultima affermazione, visto che la ripete nell’intervista qui sopra: l’attore intende dire, ironicamente, che tornerà solo se LO FARANNO FUORI nei primi minuti, e dunque solo se la sua parte sarà ridotta a un cameo.

Insomma, non sembra molto entusiasta del progetto, a meno che, anche in questo caso, non ci stia prendendo in giro. Fateci sapere la vostra nei commenti!

P.S.: l’aneddoto di Murray che viene compatito perché fischietta il motivo di Ghostbusters a Manhattan è geniale!

2 Comments

  1. credo solo che sia tutta una gran montatura x la campagna pubblicitaria, alla fine nel video se la ride pure lui, mi da l’idea di essere abbastanza pilotata come cosa, e poi non vi fa strano che lui alla domanda di gb3 risponda SOLO quello? non è plausibile che magari quella sia la sola cosa che possa (per contratto) dire? secondo me è così, voglio crederci

  2. Andrè, hai scritto lo stesso messaggio 2 volte… XD


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *