Curiosità

– Il logo degli Acchiappafantasmi è stato opportunamente ritoccato: il fantasma “intrappolato” fa il segno “due” con le dita.
– Alcune caratteristiche del film rispetto al suo predecessore (la pettinatura di Janine, l’aspetto del fantasmino Slimer) sono state leggermente modificate per apparire più simili al cartoon tratto dalla prima pellicola.
– Il piccolo Oscar è interpretato da due fratelli: questo perché dopo un paio di mesi di lavorazione il più grande tra i due era già cresciuto troppo per interpretare lo stesso bambino!
– Oltre agli ‘zaini protonici’ vengono utilizzate dagli acchiappafantasmi, per sconfiggere il male, delle bombole collegate ad un fucile contenenti la melma maligna opportunamente trasformata in benigna.
– La colonna sonora marcatamente inclinata verso il genere “neonato” del Rap consta anche del nuovo Main Theme dei RUN D.M.C.. Lo stesso rapper DMC partecipa in una brevissima apparizione alla fine del film.
– Il bambino che alla festa all’inizio del film offende Ray è il figlio del regista Ivan Reitman.

– Alla fine di Ghostbusters 2, nella versione indicata ai cinema, Slimer viene fuori da dietro la Statua della Libertà e va verso la telecamera (come ha fatto alla fine di Ghostbusters)….