Cosa è la “Eleanor Twitty Foundation”?

Questo gruppo è stato fondato il 10 ottobre 2018 a Roma da Valerio Albasini Di Giorgio, Fabio Cavalieri, Andrea Ciaffaroni, Andrea Persica e Edoardo Stoppacciaro: il nome della fondazione è un omaggio alla prima apparizione ectoplasmatica ed autentica che gli acchiappafantasmi incontrano, il fantasma della biblioteca, conosciuta come dottoressa Eleanor Twitty, entità di Classe IV e scomparsa nel 1924.

Lo scopo di questo gruppo è quello di realizzare ricerche, archiviazione e documentazione su tutto quello che circonda il brand “Ghostbusters”, e di curare le pubblicazioni future di cui l’Associazione avrà necessità di realizzare. La preservazione del materiale d’epoca (Home video, musiche, merchandising, pubblicazioni di ogni tipo etc.) e lo sviluppo storico dello stesso, è il principale obiettivo. Ad esso si affianca la raccolta e la divulgazione di tutto il materiale legato alla cultura “interna” all’universo Ghostbusters (teorie fanta-scientifiche, leggende legate alle entità, biografie dei personaggi principali e minori).

La Fondazione segue lo statuto e il regolamento dell’Associazione Ghostbusters Italia, ma non si propone come Gruppo Locale/Distaccamento, bensì come un reparto a sé, motivo per cui al momento rimane come gruppo di lavoro chiuso, seppure siano possibili collaborazioni valide che rispondano agli scopi del distaccamento. La rivista di Ghostbusters Italia è coordinata da Andrea Ciaffaroni, in collaborazione attiva con la Fondazione. La redazione già attiva si unisce come unico gruppo di lavoro.

Il bellissimo logo “Eleanor Twitty Foundation” è stato realizzato da Andrea Persica.

ricercatori
valerio

valerio albasini di giorgio

Ricercatore
cavalieri

fabio cavalieri

Ricercatore
ciaffa
Andrea Ciaffaroni
Ricercatore
persica

Andrea Persica

Ricercatore
stop

edoardo stoppacciaro

Ricercatore
articoli e speciali

Ghostbusters Afterlife:
Ivan Reitman commosso dopo averlo visto

La notizia arriva direttamente da Empire, alleghiamo il link dell’articolo nella sua interezza perché molto interessante: Ghostbusters: Afterlife: Jason Reitman Says His Father Cried And Was ‘So Proud’ After Watching New Sequel

CLEANIN’ UP THE TOWN: REMEMBERING GHOSTBUSTERS
IL DOCUMENTARIO

Essere fan della saga di Ghostbusters è fantastico sotto molti punti di vista, ma un rovescio della medaglia c’è: capita raramente di essere in trepidante attesa per l’uscita di un nuovo prodotto audio-visivo, che sia per il piccolo o il grande schermo. 

speciale fanzine 4
speciale 35° anniversario
in italia

Grazie alla ELEANOR TWITTY FOUNDATION  l’Associazione Culturale Ghostbusters Italia ha realizzato in questi anni una vera e propria rivista unica nello in Italia dedicata a Ghostbusters, con materiale di archivio raro e contenuti originali e preziosi.