Anteprima video di “Ghostbusters Artbook”

Il nostro Simone Scopa ci mostra e consiglia “Ghostbusters Artbook” una meravigliosa raccolta di tavole artistiche, dedicate all’universo degli acchiappafantasmi, ora disponibile in una prestigiosa edizione rilegata con copertina rigida arricchita dall’introduzione a cura di Jason Raitman regista di Ghostbusters Afterlife (Ghostbusters Legacy)… da non perdere! 👻

Acquistabile su Amazon.com: bit.ly/GhostbustersArt

 

Ghostbusters Tribute Day al VIGAMUS a Roma

gbdayvigamus

Stanno arrivando per salvare il mondo…

Il 7 giugno del 1984 veniva proiettato a Los Angeles la prima del film cult Ghostbusters. Per festeggiare il 31° anniversario USA e proseguire i festeggiamenti del 30° anniversario in Italia (Ghostbusters usciva in Italia il 31 gennaio 1985), Ghostbusters Italia, associazione culturale e fan club ufficiale del film, organizza, insieme al VIGAMUS, il Museo dei video giochi a Roma, il “GHOSTBUSTERS TRIBUTE DAY” (pagina evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/986244474728242/) che avrà luogo presso la loro sede proprio il prossimo 7 Giugno 2015.

ghostbusters_01
Il ricco programma della giornata che inizierà alle 15,30 prevede un vero e proprio tributo alla nostra saga preferita, ed è il seguente:

Proiezione del film “Ghostbusters” (1984)

  • Il racconto della produzione del film raccontata attraverso materiale inedito e filmati d’epoca, ed anche con una mostra che prevede foto e oggetti inedite e la riproduzione dell’equipaggiamento dei Ghostbusters.
  • La storia dei video giochi dedicati a Ghostbusters, dal Commodore 64 al videogioco ufficiale prodotto dalla Atari, di cui presenteremo l’inedito trailer in lingua italiana.
  • Il fenomeno Ghostbusters nel mondo e in Italia, ospite Edoardo Stoppacciaro (doppiatore e attore) che ci parlerà del doppiaggio e del suo prossimo film “REAL!” dedicato a Ghostbusters.
  • E molto altro…

E ovviamente…

  • Diventa acchiappafantasmi, corso e quiz per diventare un Ghostbusters con rilascio dell’attestato!

L’evento sarà possibile seguirlo online tramite Facebook coinvolgendo tutti i fans del mondo tramite Ghostbusters Mania.

GBDAY

L’appuntamento è quindi dalle 15,30 del 7 giugno 2015 presso la sede romana del Vigamus, in via Sabotino 4, Roma info ingresso sul sito http://www.vigamus.com/visita-il-vigamus/info (ingresso gratuito ai soci iscritti a Ghostbusters Italia, presentare la tessera) .

Siamo pronti a credere in voi!

1503422_805784236141770_2677429990407021748_n

Fan Art: “Ghostbusters the boardgame”, il gioco da tavolo degli Acchiappafantasmi

Durante i 3 giorni a Ludica Roma, 29, 30 novembre e 1° dicembre, verrà presentato il prototipo di “GHOSTBUSTERS THE BOARDGAME”, il gioco da tavolo sugli Acchiappafantasmi.

Qui di seguito l’intervista a Massimo Zomparelli che spiega nel dettaglio come ha realizzato il gioco da tavolo.

E’ difficile parlare di una propria creatura senza cadere nella trappola dell’autocelebrazione … per questo mi auguro che sarete pazienti con un fanatico, entusiasta, appassionato, accanito fan dei mitici Acchiappafantasmi.

Da dove nasce l’idea? Dopo aver giocato a un recente gioco ambientato in un cartone animato ho realizzato che mai nessuno aveva mai pensato prima a creare un gioco ambientato durante gli eventi narrati dal film Ghostbusters e allora perché non farlo da me?
Saltiamo a piè pari due anni di intenso lavoro per giungere fino allo stadio attuale del prototipo … parliamo di: GHOSTBUSTERS THE BOARDGAME.

Un gioco COOPERATIVO dove i partecipanti (da 2 a 4) vestono le divise degli eroi a caccia di spiriti per le vie di Manhattan cercando durante la partita di acquistare l’equipaggiamento necessario a impedire al terrificante Mr. Stay Puft, il gigantesco uomo della pubblicità dei Marshmallow di distruggere il mondo.

Sulla plancia principale, rappresentante le vie più importanti dell’isola di Manhattan su cui muoversi a
bordo della mitica ECTO1, oltre alla barra del livello di Energia Psicocinetica che indicherà gli 11 turni di gioco, ci sono gli edifici che saranno infestati dagli spettri seguendo un ordine casuale pescando dai mazzi “Chiamate” e “Fantasmi”.

Durante lo spostamento in plancia principale si potrà involontariamente attivare l’effetto delle carte
“Evento” una sorta di imprevisti che nella maggior parte dei casi complicheranno la vita degli eroi.
A completare il tutto il mazzo equipaggiamento offrirà un ampia scelta per l’acquisto degli “arnesi del
mestiere” necessari a sconfiggere il male… volete un esempio? Potrete usare il fucile protonico e i suoi potenziamenti, le trappole e il dispositivo di stoccaggio, la già citata Ecto1, la pertica dentro il Quartier Generale e molto altro.

Ora diamo i numeri:

  • 120 minuti di gioco
  • Da 2 a 4 giocatori (e la possibilità di un 5° che interpreti i fantasmi)
  • 1 plancia principale a colori 70×5
  • 160 carte a colori formato standard MAGIC
  • 1 miniatura rappresentante la ECTO1
  • 5 dadi (di cui uno a 8 facce per i fantasmi)

E tutto questo potrebbe essere solo il principio di un progetto che già prevede la possibilità di ulteriori espanzioni per arricchire l’esperienza e il divertimento .
Siamo in attesa di una risposta ufficiale da parte della Sony Columbia Pictures per un afutura collaborazione nel frattempo continueremo a lavorare sul prototipo proseguendo ai necessari test per la gioia dei fans.

Non è prevista un’immediata commercializzazione, la nostra presenza durante eventi e manifestazioni è finalizzata prima di tutto a far provare il gioco analizzandone il bilanciamento e l’apprezzamento dei
player poi, se riceveremo serie proposte di collaborazione per un eventuale produzione saremo felici di prenderle in considerazione.

Per essere informati sugli sviluppi del progetto, non mi resta che invitarvi sulla pagina ufficiale di facebook “GhostbustersTheBoardgame” o in una delle fiere in cui mi troverete in divisa per farvi divertire insieme ai fantastici ragazzi di GB ITALIA, l’unica grande community italiana dedicata agli Acchiappafantasmi (www.gbitalia.it).

Siamo pronti a ceredere in voi.

Ma.Z

Spettacolare diorama con suoni e luci by GBPasin

Il nostro grande GBPasin ha realizzato uno spettacolare diorama che riproduce il sottoscala della Firehouse degli acchiappafantasmi nei mini particolari. Realizzato in scala per le action figure da 6″ della Mattel, sono stati anche realizzate: Winston in camicia a righe, il capitano di polizia e il tecnico della “Con Edison”. In questo video potete ammirare il diorama in funzione con suoni e luci. Questo è il sogno di ogni fans!

Il grande GBPasin con il suo spettacolare diorama!

Proton pack in ferro by “PEP” con haunted naze

Siamo orgogliosi di aprire questo speciale per parlarvi di un zaino protonico spettacolare unico al mondo, realizzato per il 97% in ferro!

Questo oggetto è stato realizzato dal maestro “PEP” e con la super visione del nostro grande haunted naze.

Possiamo dire che il risultato è paragonabile a un’opera d’arte moderna . Ancora complimenti per questo capolavoro!

Nella galleria potete ammirare le fasi della realizzazione.

Link:

 

Carro allegorico The Real Ghostbusters a Vercelli con =Alby=

Il carnevale di Vercelli non è uno dei più grandi d’Italia. Non ha la tradizione di Viareggio, la grandezza di Santhià e nemmeno la foga di quello di Ivrea, ma ha passione.

Questa passione l’ha sentita prima ancora di vederla chi è accorso sabato scorso, 9 febbraio, alla tradizionale sfilata dei carri serale che chiude le festività carnevalesche cittadine, con la musica dei potenti impianti audio di ogni carro che ha attirato una gran quantità di persone per strada, a sfidare il freddo, assordando e deliziando gli spettatori con una cacofonia armonica assolutamente straordinaria.

Un carro ha però periodicamente rotto il tripudio di suoni per dar spazio a tre voci ben note: se tra il pubblico ci fosse stato qualcuno che prova un senso di terrore in soffitta, che ha visto spiriti, spiritelli o fantasmi, o ancora che viene disturbato da strani rumori nel cuore della notte, il carro del “Cecco”, veterano e fulcro carismatico della cultura carnevalesca vercellese avrebbe potuto facilmente rispondere alla chiamata.

=Alby= alle prese con lo Stay Puft

Con l’assistenza di Alessandro Antico, Stay Puft d’eccezione, e Giovanni Franco, il carro del Cecco ha animato il lungo viale alberato teatro della sfilata con musiche e danze che hanno lasciato periodicamente spazio tanto alla sirena della Ecto-1, troneggiante punto focale della macchina scenica, quanto a un orecchiabile remix del classico tema musicale di Ray Parker Jr, che nonostante i 28 anni di età si dimostra ancora al top.

Il carro ha messo in scena l’Ecto-1, in uscita dalla sede di Manhattan del team di disinfestatori dal paranormale, sormontata da una inquietante figura spettrale, e preceduta da una versione rossa e dagli occhi incandescenti dell’uomo della pubblicità dei Marshmellow, il tutto condito da nuvole di fumo e da giochi di luci stroboscopiche: l’impatto visivo è stato assolutamente ineccepibile.

A Ghostbusters Italia è stato concesso uno spazio di rappresentanza all’interno dell’evento per il quale ringraziamo gli organizzatori del carro: dopo tanti anni (chi scrive, l’Acchiappafantasmi italiano presente all’evento, nel 1984 non era neanche nato), scoprire che la passione per quello straordinario classico della commedia d’azione statunitense che è “Ghostbusters” non è viva solo in noi, grandi appassionati un po’ nerd, ma che è ancora radicata nell’immaginario collettivo di milioni di persone, giovanissime leve incluse, non può che renderci orgogliosi dell’appartenere a una comunità così vasta e variegata.

A presto e ancora congratulazioni allo staff del Cecco;

=Alby=