Cleanin’ Up The Town: Remembering Ghostbusters disponibile in Italia

Essere fan della saga di Ghostbusters è fantastico sotto molti punti di vista, ma un rovescio della medaglia c’è: capita raramente di essere in trepidante attesa per l’uscita di un nuovo prodotto audio-visivo, che sia per il piccolo o il grande schermo. O forse dovremmo dire “capitava raramente”, perché il 2020 ha sicuramente ribaltato questo paradigma.

Oggi non vi parliamo di Ghostbusters: Afterlife, ma di un’altra grande novità che è generata dai fan per i fan. Si tratta di Cleanin’ Up The Town: Remembering Ghostbusters, un documentario dedicato all’amore per la prima pellicola della saga, finalmente disponibile in DVD e Blue Ray anche in Italia.

Anthony e Claire Bueno insieme al nostro amato Harold Ramis (fonte Facebook)

Il progetto, partito nel 2008, è nato grazie all’impegno straordinario di Anthony e Claire Bueno che inizialmente oltre a realizzarlo si sono impegnati a sostenere le prime spese. Dopo aver rilasciato il primo trailer nel 2010, hanno deciso di presentare l’idea di Cleanin’ Up The Town sulla piattaforma campagna di crowdfunding Kickstarter nel 2016. L’idea di un documentario dedicato a Ghostbusters ha riscosso un successo strepitoso: 758 sostenitori lo hanno reso possibile, consentendo ai Bueno di raggiungere e superare il loro goal di 40.000 $.

Il sogno era però appena iniziato per Anthony e Claire, il bello doveva ancora venire. Nello stesso anno hanno iniziato a viaggiare negli States e ad intervistare quelle persone che avevano materialmente realizzato Ghostbusters. Non credo possa esistere un momento più bello per un fan e la cosa incredibile è che il documentario lo condivide con tutti noi. Cleanin’ Up The Town è di fatto una chiacchierata amichevole con Dan Aykroyd e Ivan Reitman che ricordano e confessano dettagli sugli inizi di Ghostbusters, le ore spese insieme al compianto Harold Ramis nel trasformare il primo draft nel copione definitivo. Straordinari sono anche i contributi che i Bueno hanno potuto recuperare ed integrare dello stesso Ramis: per chiunque ne senta la mancanza, come chi vi scrive, vederlo sorridere mentre ricorda momenti di pre-produzione o racconta di come sia stata la dolcezza di Annie Potts a convincerlo a dare forma alla dinamica fra Egon e Janine è qualcosa che vi lascerà senza fiato. E forse anche senza più una lacrima. A questo proposito, anche i contributi Sigourney Weaver e Annie Potts, di grandissimo valore, aggiungono ulteriore colore e ironia a scene che sono entrate nella nostra memoria e di cui finalmente possiamo conoscere il backstage da punti di vista privilegiati.

Una grande attenzione è poi data agli artisti degli effetti speciali che hanno reso possibile raccontare una storia così folle come quella che abbiamo amato. Ghostbusters poneva, all’epoca, un fondamentale dilemma a livello di produzione cinematografica: era un film ad alto contenuto di effetti speciali, ma per realizzarlo Reitman aveva pochissimo tempo. Cleanin’ Up The Town da voce all’impegno incredibile di uomini e donne che hanno dato vita alle fantasie di Reitman e di Aykroyd, rincorrendo una deadline impossibile e fornendo un risultato che valse al film una delle sue due nomination agli Oscar. In questo documentario ascolterete Richard Edlund (Visual Effects Supervisor) che ricorda i ragionamenti alla base del design visivo dei flussi protonici insieme a Terry Widell (Animation Supervisor), citando le lunghe riunioni con Dan Aykroyd.

Volete conoscere il “padre” di Slimer, Steve Johnson (Creature Designer and Creator)? Beh, preparatevi ad ammirare tutte le iterazioni del design di quel piccolo mostro verdastro! Le storie Thaine Morris (Mechanical Effects Supervisor) riguardo le molteplici esplosioni realizzate per il film contengono episodi al limite del comico, raccontati con dovizia di particolari (e di terrore di alcuni attori che non sempre erano stati avvisati di quel che sarebbe esploso). Tutto questo è Cleanin’ Up The Town e i Bueno assicurano che presto ci sarà un nuovo capitolo dedicato a Ghostbusters II, sul quale stanno già lavorando con il titolo di Too Hot To Handle. Inutile dire che siamo in trepidante attesa per i prossimi sviluppi. Vi segnaliamo inoltre che Ghostbusters Italia ha avuto un piccolo ruolo nell’approdo dell’edizione home video di Cleanin’ Up The Town: i sottotitoli in italiano, realizzati dalla Koch Media, sono stati supervisionati dai prodi componenti della nostra Eleanor Twitty Foundation che trovano menzione nella copertina della versione italiana.

Supervisione sottotitoli Associazione Culturale Ghostbusters Italia (Andrea Ciaffaroni, Valerio Albasini Di Giorgio, Andrea Persica, Fabio Cavalieri, Edoardo Stoppacciaro)

In breve: questa è una release che non potete mancare, è il documentario di cui ogni fan del primo film della saga di Ghostbusters aveva bisogno ed è un fantastico modo per ricordare gli Acchiappafantasmi in attesa del nuovo capitolo cinematografico in arrivo il prossimo anno.

Valerio Albasini Di Giorgio

Acquista su

 

6° anniversario dell’Associazione Culturale Ghostbusters Italia

Bologna 30 agosto 2014: Sono passati 6 anni da quando è stata costituita la prima Associazione Culturale al mondo dedicata a Ghostbusters, realizzata per tutelare il patrimonio dei fan italiani. Chiamata con il nome del primo sito Ghostbusters.it e del forum Ghostbusters Italia, con lo scopo di condividere e coinvolgere tutti con il fondamentale gioco di squadra. Perché questo meraviglioso film ci insegna ogni giorno il bene, a fare del bene e a divertirsi insieme. È grazie a tutti i Soci e ai sostenitori che abbiamo realizzato tutto questo. Felici e orgogliosi di aver motivato nuovi gruppi con il fine di condividere sempre più la passione per questo meraviglioso film sugli unici Ghostbusters. I prossimi mesi saranno ricchi di iniziative e novità per il nuovo film Ghostbusters: Legacy nel 2021. Continueremo a impegnarci per condividere e vivere la passione, coinvolgendo e fornendo nuove iniziative e attività a tutti i Soci e Fan, nella sicurezza richiesta in questo momento.

Il Direttivo per fronteggiare l’attuale situazione rimarrà incarica per un altro anno.
Grazie a tutti Voi che credete come noi in Ghostbusters. Avete reso Ghostbusters Italia una vera istituzione riconosciuta e apprezzata anche a livello internazionale! Buon anniversario a tutti Voi che siete Ghostbusters Italia!
 

1° luglio 2020 – Visione collettiva per il #GhostbustersDay 2020

Rivedi la LIVE:

Mercoledì 1° luglio sarà onorato il GHOSTBUSTERS DAY 2020!

Stiamo organizzando diverse attività per onorare insieme ai fan, Sony Italia e Ghost Corps il #GhostbustersDay.

🎞️ mercoledì 1° luglio alle ore 21:00: in concomitanza con il ritorno dell’originale Ghostbusters nei cinema americani e del compleanno del nostro amato Dan Aykroyd, il cuore di noi Acchiappafantasmi, Ghostbusters Italia organizza la visione collettiva del film commentandolo in LIVE su Facebook con i fan.
🎉 durante la settimana, da mercoledì 1° luglio  fino all’8 luglio, condivisione di foto e fan art a tema Ghostbusters da parte dei Soci e dei fan.
🤳🏻I Soci che invieranno foto e immagini a tema Ghostbusters, il 1° luglio sul numero di Whatsapp, verranno estratti per ricevere un gadget a sorpresa.

Come realizzare la visione collettiva:

🗓 Mercoledì 1° luglio 2020, ore 21:00
💿 avviate il film dal vostro dvd, blu-ray o anche in formato digitale (disponibile su: iTunesCHILIGoogle Play etc.)
👉 condividete foto e commenti insieme a noi.
🎉 Puoi seguire la diretta sulla nostra pagina Facebook
#️⃣ L’hashtag saranno: #Ghostbusters #GhostbusterDay

Siamo pronti a festeggiare con Te! 🚫👻🇮🇹

Lancio sulla pagina ufficiale @Ghostbusters
“Ghostbusters returns to the big screen – July 1 – July 8:

Ghostbusters: 36° Anniversario!

Felice Anniversario!
Ghostbusters Italia ha posticipato i festeggiamenti del “Ghostbusters Day”

per rispetto della decisione presa dalla Sony/Ghost Corps
e per i progetti collegati. Ma non disperiamo perché quando verrà confermata
la nuova data sarà una festa fantasmagorica ricca di sorprese in arrivo
e che abbiamo organizzato per Voi!

Ghostbusters oggi compie il 36° anniversario dall’uscita nei cinema americani nel 1984, in Italia uscirà nel 1985. Con l’occasione presentiamo lo speciale della nostra fanzine dedicata all’uscita di Ghostbusters (Acchiappafantasmi) in Italia.

Uscito ufficialmente l’8 giugno 1984, Ghostbusters incassò in trenta settimane la cifra enorme per l’epoca di 230 milioni di dollari. Oltreoceano guadagnò altri cinquantatré milioni. In Francia uscì con il titolo S.O.S. Fantômes, in Spagna come Los cazafantasmas e in Germania come Die Geisterjäger. L’Italia mantenne il titolo originale aggiungendo il sottotitolo Gli Acchiappafantasmi, e incontrò un successo enorme che questo dossier vuole raccontare per la prima volta da quando uscì trentacinque anni fa nelle nostre sale. Una popolarità che continua ancora oggi e che abbiamo potuto costatare con la riproposta sui nostri schermi del primo capitolo degli Acchiappafantasmi nel novembre del 2014 – registrando €161,416 incasso con 21,537 spettatori totali – ha riportato alla ribalta il mito di un film che ancora oggi ha un seguito enorme e ancora sa far parlare di sé, con un brand in continua crescita (fra un reboot di Paul Feig nel 2016 e un seguito ufficiale di Reitman Jr., slittato nel 2021).

Fanzine Ghostbusters Italia in questo numero un grande speciale sull’uscita del film Ghostbusters nei cinema italiani

Questo è quello che possiamo considerare un numero speciale, da collezione, che racconta come la saga di Ghostbusters è giunta nel nostro paese la bellezza di 35 anni fa, nel gennaio del 1985, e oggi, nel 2020, siamo qui a celebrare con un importante anniversario, per certi versi più significativo del trentesimo del 2014 perché nelle sale nel 2021 giungerà il terzo film ufficiale, Ghostbusters – Afterlife (in Italia uscirà come Ghostbusters – Legacy), per la regia di Jason Reitman, che manterrà ancora viva la nostra saga cinematografica preferita. Insomma, questo numero è per far festa, e poiché c’eravamo, lo scorso dicembre 2019 è passato inosservato l’anniversario dalla uscita di Ghostbusters II – avvenuta trent’anni fa, nel dicembre 1989 – e abbiamo fatto ricerche anche su questo film. Doppia festa, insomma.

All’interno gli articoli dell’epoca

La prima versione di questo dossier la compilammo con GBMax nel 2015, decisi di fare un po’ di ordine storico dopo l’errore clamoroso della Sony che volle proiettare il film nel novembre precedente perché convinti che il film fosse uscito in Italia in quel mese del 1984. In verità si era affidato all’informazione che il sito Internet Movie Data Base riportava all’epoca, una data di uscita sbucata chissà come: 21 novembre 1984.

Dal 2015 a oggi, abbiamo rispolverato gli archivi, corretto alcune cose, scoperte altre, riprodotto molti articoli d’epoca, immersi nella nostra memoria di bambini che ricordano a loro modo i primi momenti con i nostri acchiappafantasmi, dalla prima Tv, al cinema, ai cartoni animati, alle rincorse con gli amici con addosso il fustino del detersivo, il nostro primo proton pack, o con l’aspirapolvere armato di tubo: mamma era contenta perché rincorrendo i fantasmi pulivamo benissimo i pavimenti.

Forse sembriamo più arrugginiti di allora, come l’equipaggiamento nel trailer di Ghostbusters Legacy, ma non lo siamo: sono passati trentacinque anni e non abbiamo mai dimenticato chi chiamare.

58 pagine a colori in formato rivista, con all’interno documenti inediti e articoli dell’epoca.

Se desideri ordinare la Fanzine di Ghostbusters Italia
“Speciale dossier 35 anni Ghostbusters in Italia”

contattaci a: info@gbitalia.it

Siamo pronti a credere in Te!

Andrea Ciaffaroni

Ghostbusters Italia Fan Film più di 37.000 visualizzazioni in 72 ore!

Il nostro fan film ha ottenuto più di 37.000 visualizzazioni in 72 ore.
Vogliamo ringraziarvi tutti per l’immenso supporto pubblicando la canzone originale composta per il film.

Grazie, pronti a credere: sempre!

Ghostbusters Italia Fan Film per 72 ore online dal 1° maggio 2020!

Avevamo pensato di pubblicare il nostro fan film per rallegrarvi un po’ e starvi vicino in questa quarantena, e dopo la notizia della posticipazione dell’uscita di “Ghostbusters: Legacy” nel 2021, abbiamo un motivo in più per cercare di strapparvi un sorriso e pensare che dobbiamo farci forza per il futuro. Ce la faremo, siamo tutti Ghostbusters!

RESTIAMO A CASA!

GHOSTBUSTERS ITALIA FAN FILM ONLINE
DAL 1° MAGGIO 2020
Siamo pronti a credere in Voi… Siate pronti a credere in Noi!

 

In collaborazione con:

 

Spiegazione dell’iniziativa:

In questo periodo rimanere a casa è fondamentale per evitare la propagazione del virus Covid-19 tra la popolazione e proteggere così se stessi e gli altri.
L’Associazione Culturale Ghostbusters Italia, riconosciuta da Ghost Corps e legalmente costituita e presente su tutto il territorio nazionale, ha sposato sin dal sopraggiungere dell’emergenza in Italia la campagna #iorestoacasa cercando di coinvolgere il fandom con intrattenimenti ed attività mirate ad alleviare questo complicato momento di costrizione nelle proprie abitazioni.
Il coinvolgimento ha puntato sull’invito alla visione virtualmente congiunta degli originali film della saga, tanto amati dal pubblico mondiale, nonché fornendo costanti aggiornamenti sulla produzione del tanto atteso sequel “Ghostbusters: Legacy”, la cui uscita nelle sale cinematografiche è programmata per quest’anno, e sul merchandising licenziato presentato.
Nel corso degli anni Ghostbusters Italia si è prodigata al fine di mantenere alto l’interesse dei fan sull’universo Ghostbusters investendo tempo e risorse nella realizzazione di un film autoprodotto, per la regia di Federico Anzini, realizzato dai fan per i fan per dare continuità all’immaginazione e sposare cause umanitarie.
Nello spirito dell’impegno preso proprio nei confronti del fandom, l’associazione Ghostbusters Italia, in accordo con il regista e le parti coinvolte nel progetto, ha deciso di intrattenere l’intera popolazione divulgando per 72 ore online, in maniera assolutamente gratuita, il fan film “Ghostbusters Italia” prodotto nel 2018 e rimasto inedito fuori dai circuiti cinematografici.

72 ore su Facebook e Youtube:

L’idea è quella di intrattenere la popolazione pubblicando, nella data del 1° maggio 2020, l’intero lungometraggio che rimarrà disponibile per 72 ore sulla piattaforma Facebook alla pagina @ghostbustersitalia e sulla piattaforma Youtube.

Pagina evento: https://www.facebook.com/events/582185275982803/

Emergenza Coronavirus l’impegno a sostegno della popolazione e della solidarietà:

Fin dall’inizio dell’emergenza epidemiologica del virus Covid-19 lo slancio solidale è stato molto forte e partecipato ed anche la nostra Associazione Culturale Ghostbusters Italia si è impegnata per veicolare il messaggio #iorestoacasa e proporre attività di intrattenimento per i fan invitando il rispetto delle indicazioni e dei decreti emanati al fine di contrastare la diffusione del virus nel nostro territorio.
Come previsto nell’ambito del Decreto Legge “Cura Italia” – il Dipartimento della Protezione Civile ha aperto un conto corrente bancario dedicato che abbiamo deciso di sostenere e promuovere invitando chi vuole a donare alle realtà nazionali impegnate in prima linea a tutela della popolazione.

Comunicazione in inglese QUI:

Sinossi del fan film:

Sono passati oltre 35 anni da quando la prima storica squadra di acchiappafantasmi salvò il mondo dal terribile Gozer il Gozeriano.
Ora il franchise newyorkese è cresciuto e si è diffuso in tutto il mondo.
2018 siamo in Italia, gli acchiappafantasmi presenti su tutto il territorio nazionale sono oramai un vero e proprio corpo di pubblica sicurezza contro spiriti, spiritelli e fantasmi.
Strutturati in distaccamenti come i vigili del fuoco sono pronti ad intervenire 24 ore su 24 festivi non esclusi.
Ma il “normale” servizio di indagine ed eliminazione del sovrannaturale viene turbato quando una antica entità ben nota oltre oceano, evocata da un sedicente mago, tenta per la terza volta di farsi strada nella nostra dimensione con l’intento di conquistarla.
Ad intervenire sarà una sgangherata squadra di professionisti del paranormale… Fabio, Jonny, Clay e il veterano Guusc si trovano così coinvolti in un difficile scontro che richiederà più di un semplice intervento ma un vero e proprio lavoro di squadra… ma tutto questo sarà sufficiente a salvare il mondo?

Rassegna Stampa in aggiornamento:

 

 

Ghostbusters: © 1984 Columbia Pictures Industries, Inc. All Rights Reserved.
@2020 CTMG. All Rights Reserved

Ghostbusters Italia nello spot di Sky Italia “Dove il cinema vive”

L’attore è protagonista dello spot Sky Cinema – Dove il cinema vive . Una nuova campagna per presentare l’offerta Sky con tutti i generi del grande cinema, per tutti:le prime tv più attese, da La Favorita a L’Immortale , da Cetto c’è senzadubbiamente a Il giorno più bello del mondo e molti altri E dal 1° al 19 aprile Sky Cinema Dreamworks con la migliore animazione del celebre studio cinematografico.

Quanti non hanno mai sognato di essere il capo di una major cinematografica, con la possibilità di visitare in ogni momento i “propri” Studios e ricevere tutte le attenzioni del caso da attori, registi, comparse e maestranze? È questo il concept della nuova campagna di Sky Cinema – Dove il cinema vive, in programmazione sui canali Sky da oggi, giovedì 19 marzo, realizzata da M&C Saatchi e girata nei mitici Studios di Cinecittà.

Testimonial d’eccezione è Alessandro Gassmann: tra i volti simbolo del nostro cinema, sarà lui il Cicerone del nuovo “boss” giunto a sorpresa negli studi cinematografici e un po’ spaesato dalla loro magnificenza. Vediamo dunque Gassmann indossare gli abiti di un soldato della Prima Guerra Mondiale, mentre guida il nuovo capo tra zombie, ballerine di cabaret e attrici in abiti vittoriani, ognuno a testimonianza di numerosi generi filmici, in un luogo brulicante di grande cinema.

Quando Gassmann viene richiamato sul set, il nuovo boss si aggira da solo per gli Studios e, con la meraviglia negli occhi, vede i Ghostbusters che si ripuliscono dallo slimer di un fantasma appena catturato, passa per un set western, vede i doppiatori alle prese con i dialoghi di Shrek, ammira la realizzazione di una scena d’amore, arretra di fronte all’inquietante protagonista del film Halloween e finisce per sbaglio nell’inquadratura di Spider-Man. Ma al capo tutto viene perdonato…

Alla fine ecco Gassmann ritrovare il “boss” indossando uno smoking come gli attori alla Notte degli Oscar®, mentre gli presenta la sua nuova auto: la DeLorean di Ritorno al futuro, dove è già seduta la famiglia del boss. Perché tutto questo appartiene a loro.

Fonte: https://tg24.sky.it/

L’Associazione Culturale Ghostbusters Italia durante le riprese. Dalla nostra pagina Instagram il Backstage.

Io resto a Casa! Siamo pronti a credere in Voi!

In questo momento ogni acchiappafantasmi può fare la sua parte. Inviaci (per messaggio) foto da condividere della Tua collezione, fan art o il Tuoi prop. Oppure condividi con l’hashtag #iorestoacasa la Tua opera. Siamo pronti a credere!

La nostra campagna #IoRestoACasa sulla nostra pagina Facebook

ℹ️ Ecco le raccomandazioni dei ministero della Salute per contenere il contagio da Coronavirus:

LASCIA IL VIRUS FUORI DALLA PORTA 🚪 RESTA A CASA 🏠

 Lavati spesso le mani con acqua e sapone usa un gel a base alcolica
 Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
 Evita le strette di mano e gli abbracci fino a quando questa emergenza sarà finita
 Evita contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro
 Evita luoghi affollati
 Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossici. Altrimenti usa la piega del gomito
 Se hai sintomi simili all’influenza resta a casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici, ma contatta il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, la guardia medica o i numeri regionali

#iorestoacasa

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Emergenza Coronavirus l’impegno a sostegno della popolazione e della solidarietà:

Fin dall’inizio dell’emergenza epidemiologica del virus Covid-19 lo slancio solidale è stato molto forte e partecipato ed anche la nostra Associazione Culturale Ghostbusters Italia si è impegnata per veicolare il messaggio #iorestoacasa e proporre attività di intrattenimento per i fan invitando il rispetto delle indicazioni e dei decreti emanati al fine di contrastare la diffusione del virus nel nostro territorio.
Come previsto nell’ambito del Decreto Legge “Cura Italia” – il Dipartimento della Protezione Civile ha aperto un conto corrente bancario dedicato che abbiamo deciso di sostenere e promuovere invitando chi vuole a donare alle realtà nazionali impegnate in prima linea a tutela della popolazione.