32 anni fa “Ghostbusters” usciva in Italia

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×

32 anni fa, il film Ghostbusters arrivava nelle sale italiane.

Accadeva quando il sistema cinematografico delle sale in Italia era ben diverso da oggi, c’erano le città capozona e i film stranieri potevano giungere molti mesi dopo la sua distribuzione originale.

manifesto1985E così il film di Ivan Reitman, uscito nelle sale in America nel Giugno del 1984, prima di giungere nel nostro paese dovette aspettare diversi mesi.

La motivazione non fu facile da individuare finché facemmo delle ricerche negli archivi mirate, fino ad intervistare Paolo Ferrari (omonimo all’attore), che nel 1985 era direttore della C.E.I.A.D., la filiale italiana della Columbia Pictures, che ci spiegò chiaramente che fu una tattica commerciale in vista delle uscite cinematografiche natalizie: in quel periodo, c’erano due campioni al box office che avrebbe potuto rovinare la “sorpresa” di GhostbustersNon ci resta che piangere, con l’asse Benigni-Troisi e I due carabinieri, diretto da Carlo Verdone e in coppia con Enrico Montesano: entrambi i film erano prodotti dalla Cecchi Gori ma…distribuiti dalla Ceiad!

Annunciato alle Giornate Professionali del Cinema 1984 per l’ottobre dello stesso anno, slittò direttamente al periodo più calmo della stagione: a fine gennaio. C’è da dire anche che i distributori europei erano perplessi, nonostante le cifre degli incassi astronomici registrati dai botteghini americani, perché era un film dal genere poco sfruttato all’epoca, e il comico-horror rischiava di far flop anche in Italia.

Le aspettative furono tutte polverizzate: solo in Italia, nelle 12 città capozona, incassò quasi sei miliardi di lire, e risultò essere il film più visto subito dopo Non ci resta che piangere, con 13 miliardi di lire totali di incasso.

Uscì giovedì 31 gennaio 1985, quindi, nelle seguenti città: Roma, Bologna, Torino, Napoli. Secondo Il giornale dello spettacolo, solo nei primi 46 giorni di programmazione incassò 484 milioni di lire. Sono cifre che oggi sono difficilmente comprensibili, ma che all’epoca erano sinonimo di risultato eccezionale.
R-1221355-1308154031.jpeg R-1221355-1308154409.jpegL’attesa creata poi dai distributori fu altissima: quando il film era lontano da essere distribuito, gli italiani avevano già comprato il disco 45 giri della canzone di Ray Parker Jr., facendolo sbalzare fra i primi dieci più venduti nel giro di poche settimane. E il trailer già impazzava nelle sale in periodo natalizio.

E finalmente, ci teniamo a dirlo, anche l’Internet Movie data base ha aggiornato la data di uscita del film in Italia dopo la nostra segnalazione, perché da sempre aveva indicato 21 Novembre 1984 come “prima” in Italia, il che era un errore grossolano perché a quella data non era stato neanche registrato per il Nulla Osta per il visto censura. Persino la Nexo Digital, quando organizzò le programmazioni in sala del film in occasione del trentennale, scelse il mese di Novembre come periodo per l’Italia!

Ora tutto è stato corretto e potere leggerlo a questo link: http://www.imdb.com/title/tt0087332/releaseinfo?ref_=tt_ov_inf

Inoltre, noterete che è stato indicato il giorno 23 Gennaio come “anteprima nazionale” , e anche qui c’è il nostro zampino: abbiamo scoperto che quel giorno nel cinema Odeon di Biella, ci fu una anteprima a scopo benefico per l’Associazione Nazionale famiglie di fanciulli subnormali.

Quindi, caro socio, oggi sono 32 anni che il nostro film ha sbarcato in Italia ed entrato nei nostri cuori. Per festeggiare, questa sera prendi il tuo DVD o Blu-ray e gustati nuovamente Ghostbusters, partecipando così alla visione collettiva che Ghostbusters Italia organizza ormai da due anni.

Perché, Ghostbusters – Acchiappafantasmi (questo il titolo italiano completo!), non invecchia mai, e merita tutto questo.

Loro, e noi, siamo pronti a credere in voi!

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-)