Finn Wolfhard premiato con il Saturn Award!

Una notizia stranamente passata inosservata, ma Ghostbusters Afterlife ha finalmente vinto un premio, dopo tante candidature meritate ma andate a vuoto (fra cui il BAFTA per i Migliori effetti speciali visivi, e il Critics’ Choice Super Awards come Miglior attrice per McKenna Grace): come annunciato lo scorso agosto, il film di Jason Reitman aveva ricevuto ben quattro nomination, e durante la cerimonia del 25 ottobre scorso è stato dato il premio come Best Performance by a Younger Actor a Finn Wolfhard. Canadese, 20 anni il prossimo 23 dicembre, dal 2016 star mondiale nella serie Stranger Things, del remake di It (2017 e 2019), voce e chitarrista di un gruppo musicale, e persino regista, nel 2020, di un cortometraggio dal titolo Night Shifts, Wolfhard è uno degli attori giovani più promettenti al mondo. Come attore nella parte di Trevor in Afterlife, sarà quasi certamente nel seguito per il momento intitolato Firehouse, nel 2023. Probabilmente non vedremo l’ora di rivederlo alla guida della Ecto-1 …ma quel salto che fece sul campo di grano…. a New York potrebbe non essere possibile…

“Ghostbusters: Afterlife”, Mckenna Grace in nomination

McKenna Grace, classe 2006, questa mattina ha ricevuto la bella notizia che concorrerà come Miglior Attrice in un film di fantascienza per i Critics Choice Super Awards, la categoria speciale dei Critics Choice, i premi istituiti dai membri della Broadcast Film Critics Association dal 1995, formata da critici americani e canadesi: con un occhio speciale per alcuni generi cinematografici, dal 2020, hanno fondato questi “super premi” per i quali Ghostbusters Afterlife concorrerà grazie alla meravigliosa performance della giovane McKenna. Queste le nomination:

Cate Blanchett – Don’t Look Up
Jodie Comer – Free Guy
Rebecca Ferguson – Dune
Mckenna Grace – Ghostbusters: Afterlife
Jennifer Lawrence – Don’t Look Up
Alicia Vikander – The Green Knight

I vincitori saranno annunciati il prossimo 17 marzo 2022.