Il sequel di “Ghostbusters: Afterlife” è ufficiale!

Grandi notizie per il franchise di Ghostbusters: la Sony ha confermato che un seguito di Ghostbusters Legacy ci sarà in futuro, senza però dare ulteriori informazioni. L’occasione è stata durante il Comic Con a Las Vegas che si celebra fino al 28 aprile, e chi scrive crede che potrebbero esserci ulteriori notizie in occasione del Ghostbusters Day a giugno. Tuttavia, questa notizia conferma quello che Ernie Hudson aveva detto durante la promozione del film, che ricordiamo essere il terzo della saga cominciata dal compianto Ivan Reitman, ricordato recentemente durante una sera organizzata dalla Sony, e del quale Jason ha pubblicato questa foto:

Il successo ottenuto da Ghostbusters Afterlife è stato determinante per mettere in cantiere un nuovo capitolo della saga, visti i profitti ottenuti (su 75 milioni di dollari di budget, ha incassato 204 milioni di dollari nel mondo, più ulteriori 13 milioni dal mercato home video statunitense, con oltre 420mila Blu-Ray e 217mila DVD venduti). Sul possibile Ghostbusters 4, ricordiamo cosa aveva detto Jason prima che il suo film arrivasse nelle sale: “Abbiamo voluto fare un film che aprisse un universo di tutti i tipi di storie. Voglio vedere film di Ghostbusters diretti dai miei registi favoriti, e speriamo che questo film ponga le basi per tutto questo”. E quindi o diretto da lui o da qualcun altro, un nuovo film con i fantasmi da acchiappare arriverà nelle sale.

GhostbustersVR is (V)Real!

Siete disturbati da strani rumori nel pieno di una partita nella notte? Provate un senso di terrore in cantina o in soffitta mentre giocate col vostro visore VR? Voi o i vostri familiari avete mai visto spiriti, spiritelli o fantasmi virtuali? Se la risposta é sì… chi chiamerete?
Ovviamente i professionisti del paranormale!!!

 

In occasione del “Meta Quest Gaming Showcase” è stato annunciato un titolo davvero must have per gli amanti del franchise cult Ghostbusters, tornato ora più che mai in auge grazie all’acclamato film Ghostbusters: Legacy, stiamo parlando di “Ghostbusters VR”, un nuovo gioco dedicato agli acchiappafantasmi per la realtà virtuale.

Stando al video di presentazione, si tratta di una esperienza, con la possibilità di giocare da soli o in modalità cooperativa online, in cui bisogna andare a caccia di fantasmi in giro per diversi ambienti utilizzando attrezzature che sembrano differire dalle classiche viste nei film ma che fondamentalmente si rifanno agli iconici zaini protonici!
Stando al poco che è stato mostrato, sarà possibile personalizzare il proprio avatar e comunicare vocalmente con gli altri in puro stile metaverso diversamente dalle già pubblicate esperienze dedicate al film del 2016 “Ghostbusters VR: Firehouse e Showdown” (disponibile per PSVR) che ci consentiva una limitata avventura di gioco che però non poteva essere condivisa con altri utenti.
Allo sviluppo del gioco c’è nDreams, specialisti nei titoli per visori VR, mentre l’editore è Sony Pictures Virtual Reality (SPVR). Attualmente Ghostbusters VR è stato annunciato soltanto per Meta Quest 2, ma visto l’editore non sarebbe poi così strano di vederlo anche su almeno un’altra piattaforma, ossia PlayStation VR (o il visore di prossima uscita VR2).
Purtroppo al momento non é stata rilasciata alcuna dichiarazione riguardo ai tempi di uscita dell’esperienza ma per celebrare la notizia é stato rilasciato il sito ufficiale: GhostbustersVR.com sul quale siamo pronti a credere vedremo scopriremo presto molto di più!

Troverete notizie e aggiornamenti nei canali di Ghostbusters Italia!

E se “Ghostbusters: Legacy” fosse uscito in videocassetta?

In Ghostbusters: Legacy c’è una scena in cui viene sottolineato quanto sia antiquato il sistema VHS per una scuola del terzo millennio, ma al di là dell’ironia della cosa, tra le righe di quel fugace momento ritroviamo anche il dolce ricordo di noi fan della serie, ragazzini che consumavano i nastri delle videocassette di Ghostbusters e Ghostbusters II e aspettavano impazienti un terzo episodio della serie per completare la collezione. Questo evento però è accaduto all’incirca trent’anni dopo, quando non solo le VHS non vengono più prodotte, ma anche il formato DVD sembrerebbe in procinto di subire quel famoso sorpasso a favore del più avanzato Blu-Ray e, con tutta probabilità, in un futuro non troppo distante si arriverà al solo impiego dei servizi streaming, quindi alla totale assenza di supporti fisici.

Al di là della nostalgia canaglia, c’è però una fetta consistente di appassionati del settore che resiste e continua a dedicare spazio all’home video analogico, esattamente al pari delle più diffuse controparti digitali, cogliendone la bellezza sia storica, quindi cronologica, che estetica: anche noi di Ghostbusters Italia abbiamo voluto omaggiare il film di Jason Reitman con una cover che replica fedelmente una delle VHS del primo capitolo, esattamente l’edizione della serie “Winners“, distribuita dalla nostrana RCA-Columbia a partire dalla fine degli anni ’80: una delle più diffuse, trattandosi di una collana economicamente più accessibile alle nostre paghette settimanali (il costo era poco meno di trentamila lire), nonché più caratteristica a livello grafico, con la sua fascetta verde dall’immediata riconoscibilità. Questo omaggio, preceduto di un soffio da altri fan che hanno replicato le vecchie copertine americane, è ora disponibile al download dal nostro sito ed è opera di Andrea Persica, socio dalle mani d’oro e cultore del mondo home video dei Ghostbusters.
Prossimamente, nelle fiere dove parteciperemo attivamente (Romics ad aprile e poi Torino Comics a giugno) potreste trovare riproduzioni fedeli inclusa la custodia per coloro che la vorranno acquistare. Se invece siete amanti del “fai-da-te”, potete stampare la versione qui scaricabile e creare la vostra esclusiva VHS di Ghostbusters: Legacy (misure copertina: 25,5×19,18 cm).

“Ghostbusters: Afterlife”, Mckenna Grace in nomination

McKenna Grace, classe 2006, questa mattina ha ricevuto la bella notizia che concorrerà come Miglior Attrice in un film di fantascienza per i Critics Choice Super Awards, la categoria speciale dei Critics Choice, i premi istituiti dai membri della Broadcast Film Critics Association dal 1995, formata da critici americani e canadesi: con un occhio speciale per alcuni generi cinematografici, dal 2020, hanno fondato questi “super premi” per i quali Ghostbusters Afterlife concorrerà grazie alla meravigliosa performance della giovane McKenna. Queste le nomination:

Cate Blanchett – Don’t Look Up
Jodie Comer – Free Guy
Rebecca Ferguson – Dune
Mckenna Grace – Ghostbusters: Afterlife
Jennifer Lawrence – Don’t Look Up
Alicia Vikander – The Green Knight

I vincitori saranno annunciati il prossimo 17 marzo 2022.

Ghosbtusters – Afterlife domina la classifica dell’home video!

I soli diritti di sfruttamento ci arricchiranno oltre i nostri più sfrenati sogni!”, diceva Peter Venkman mentre cercava di convincere Ray Stantz che aver ipotecato la fattoria dei suoi genitori al 19%– con un costo di interessi di 95,000 dollari solo nei primi cinque anni – non è stata una cattiva idea. E dopo quasi quarant’anni, acchiappare fantasmi frutta ancora!

È notizia dalla classifica del sito Media Play News – il NPD VideoScan First Alert che combina i numeri di vendita dell’home-video americano – che Ghostbusters Afterlife è il primo nelle vendite nel weekend del 5 febbraio scorso, con il 65% delle vendite riguardanti il formato Blu-Ray e il 19% dal formato UHD. La ristampa del cofanetto contenente i tre film della saga è terzo in classifica e il formato Blu-ray costituisce il 70% delle vendite, di cui il 23% il cofanetto Ultimate Collection di otto dischi che è andato fuori catalogo in tempi da record (e non si hanno notizie di eventuali ristampe future).

In Italia le notizie sono ugualmente incoraggianti, secondo Dvd Store Ghostbusters Legacy è secondo nella classifica dei dieci più venduti nel formato Blu-ray, mentre la scorsa settimana Ibs.it inseriva il film nel primo posto nel formato DVD. Molti utenti hanno preferito l’edizione steelbook, velocemente andata fuori catalogo. La Eagle Pictures ci informa che la Univideo, la più importante realtà che riunisce gli editori di home-video, ha classificato Ghostbusters Legacy al secondo posto nella Top Ten nel periodo compreso del 31 gennaio – 6 febbraio, e al primo fra i Blu-ray. Risultato ancora più soddisfacente poiché anche il cofanetto Ultimate è posizionato al terzo posto dei Blu-ray e settimo fra i titoli più venduti.

A breve pubblicheremo recensioni, unboxing e approfondimenti su queste novità dell’home video, quindi tenetevi pronti! Non mancheranno sorprese…

Intanto, il film di Reitman, vicino a raggiungere i 200 milioni di dollari d’incasso nel mondo con la distribuzione recentissima in Giappone, è stato escluso dagli Oscar non ottenendo la nomination per i Migliori Effetti visivi, ma è in attesa di sapere se otterrà il Bafta per gli effetti speciali o il premio agli Art Directors Guild.

“Ghostbusters: Afterlife” semifinalista ai Bafta!

Dopo gli Oscar, per i quali Ghostbusters Afterlife è stato nominato nella short List per i Migliori effetti visivi, il film di Jason Reitman concorrerà fra i semifinalisti dei Bafta Film Awards, gli oscar inglesi, per la categoria dei Migliori Effetti Vivisi e per Miglior suono. Bisognerà aspettare il prossimo 3 febbraio per sapere se la nomination diventerà realtà e il 13 marzo il film si aggiudicherà uno o entrambi i premi.

Qui la lista dei film concorrenti:

MIGLIOR SUONO

A Quiet Place Part II
Belfast
CODA
Don’t Look Up
Dune
The French Dispatch
Ghostbusters: Legacy
The Harder They Fall
The Last Duel
Last Night in Soho
The Matrix Resurrections
No Time To Die
Il potere del cane
tick tick… BOOM!
Ultima notte a Soho
West Side Story

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

Black Widow
Crudelia
Don’t Look Up
Dune
Eternals
Free Guy
The French Dispatch
Ghostbusters: Afterlife
The King’s Man
Matrix Resurrections
No Time To Die
Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli
The Suicide Squad
Venom: Let There Be Carnage
Ultima notte a Soho

Jason ha comunicato tramite i social la sua gioia per la notizia con questa storia su Instagram

“Ghostbusters Afterlife” da oggi in digitale (negli USA)

“La scelta è fatta! Il viaggiatore è giunto”: Ghostbusters Afterlife da oggi inizia la sua corsa in formato digitale negli Stati Uniti, come avevamo annunciato giorni fa e confermato da Ghostbusters News, su AMAZON, APPLE TV, GOOGLE PLAY, VUDU, MICROSOFT, VERIZON FIOS, XFINITY e AMC. Ieri la pagina Instagram ufficiale di Ghostbusters ha così salutato l’evento:

Successivamente il 1 febbraio il film arriverà in tutti formati home-video e in uno speciale cofanetto contenente i primi due film della saga e ben due dischi di extra incredibili (e sarà possibile scaricare digitalmente il film reboot del 2016 di Paul Feig: il regista aveva polemizzato pubblicamente per l’assenza del suo film). Tutto questo mentre il film è ancora nelle sale americane, il 1 gennaio scorso ha debuttato in Australia e a breve arriverà in altri paesi come la Repubblica Ceca (e il 4 febbraio in Giappone): molto interessante far notare che la notizia dell’imminente fine corsa al botteghino del film ha aumentato gli incassi del 17% e in territorio nazionale, per esempio, ha incassato 630,000 dollari il 1 gennaio, un risultato più alto rispetto ai giorni precedenti. Dopo 45 giorni dal suo debutto del 19 novembre, il film ha incassato 123,430,032 dollari ed è ancora in 1645 sale, e con le ultime cifre del mercato internazionale (61,300,000 dollari) il totale al momento è di 184,720,032 dollari. Un risultato notevole, indubbiamente più basso rispetto ai pochi Block-buster usciti a dicembre (come Spider Man), ma attenzione a non fare l’errore di paragonare brand e pubblico ben diversi dagli altri film: la storia di Ghostbusters, saga iniziata 38 anni fa, è diversa da tutte le altre. In casa Sony si brinda tranquillamente, in attesa dei risultati finali, della nuova avventura digitale e poi in home-video.

E in Italia? Il film ha finito la corsa nelle sale cinematografiche all’alba di capodanno, con un risultato dignitoso di 2,500,000 euro e oltre 360,000 spettatori catturati dal 18 novembre 2021. Le notizie sull’home video non sono ancora confermate dalla Eagle Pictures, etichetta con cui Ghostbusters Legacy e il cofanetto dei tre film usciranno quest’anno. La buona notizia che calmeranno alcuni fan che si erano preoccupati alla data del 30 giugno 2022, così segnata da Amazon.it, è che la stessa Eagle ci ha detto essere indicativa, che molto probabilmente uscirà prima, e presto ci daranno conferma di quella definitiva. Dobbiamo inoltre specificare, visti alcuni commenti sui social, che l’edizione steelbook di Legacy non è compresa nel cofanetto, come credono in altri paesi, ma solo come disco a sé. Per quanto riguarda l’edizione in formato digitale, non abbiamo ancora nessuna notizia a riguardo, quindi non rimane che attendere comunicazioni ufficiali.