“Ghostbusters Legacy”: anteprima a Lucca Comics!

Grande notizia da Lucca Comics and Games: il film Ghostbusters Legacy sarà proiettato in anteprima il 31 ottobre al Cinema Astra, alle ore 20:00.

Questa proiezione è preceduta dalla anteprima europea di Roma, ed è di fatto la seconda assoluta in Italia, prima dell’arrivo nelle sale il prossimo 18 novembre.

E attenzione, questa non sarà l’unica novità che troverete a Lucca dal 29 ottobre (prendete nota!): Ghostbusters Italia sarà presente con uno stand colmo di acchiappafantasmi, sarà presente la replica della Ecto-1 direttamente dal nostro Eric, in Francia, esposizione dei prodotti Ghostbusters Hasbro e ben tre eventi coinvolgeranno il mondo GB:

Il giorno 30 ottobre all’Auditorium Suffragio sarà proiettato alle 12:30 il nostro fan film Ghostbusters Italia – pronti a credere!, di Federico Anzini.

Il 31 ottobre, alle ore 11:00, cinema Centrale, sarà proiettato Real – a Ghostbusters Tale, il lungometraggio di Edoardo Stoppacciaro no-profit sul mondo ghostbusters a Roma.

Sempre il 31 ottobre, come anticipato, l’Associazione affiancherà la presentazione del volume “Harold Ramis, mio padre l’acchiappafantasmi“, scritto da Violet Ramis Stiel e edito da Sagoma Editore. L’appuntamento è alle 15:45 presso la Sala Conferenze di Villa Bottini.

Insomma a Lucca Comics quest’anno gli appassionati di Ghostbusters non hanno che di lamentarsi!

“Ghostbusters: Legacy” – foto e video dell’anteprima a Roma!

La serata del 14 ottobre è stata una pagina di storia: Ghostbusters Italia è stata protagonista dell’anteprima europea di Ghostbusters Legacy (video) alla presenza dello sceneggiatore Gil Kenan, all’Auditorium della Conciliazione di Roma, allestito magnificamente con le atmosfere del franchise: dalla replica della Ecto-1 del nostro amico Eric, ad una enorme riproduzione della Ghost Trap all’interno della sala cinematografica, fino al sapone per le mani colore verde slime! E ovviamente c’erano gli acchiappafantasmi, una ventina giunti da tutta Italia, armati di zaini protonici e molta emozione, che sul red carpet hanno affiancato gli ospiti accorsi a vedere il film.

L’anteprima ha avuto ovviamente un eco internazionale tanto che Ghostbusters News ha dedicato un articolo alla serata, che potete leggere qui. Ma ecco qui sotto una selezione di fotografie e video.

Servizio del Tg3 Lazio del 15 ottobre.

 

Nostro cronista il nostro Clay con il suo canale NerdTv80 che ha raccolto a caldo le nostre emozioni sul Red Carpet di Roma!

Una gallery della anteprima in sala, alla presenza di Gil Kenan, che è stato molto gentile con noi ed ha apprezzato la targa che gli abbiamo regalato. E’ stato così colpito dal nostro affetto che mentre presentava il film in sala, ha chiesto a tutti di noi di alzarci per prendere l’applauso del pubblico. Non ci sono parole per descrivere questo momento.

 

Infine, alcuni video raccolti in rete!

 

Il nostro ringraziamento speciale va alla nostra Monica Ghisleri, alla Warner Bros. Italia, ad Alice nella città, a tutti coloro che sono accorsi a vedere questo film – non chiedetecelo, non vi diremo una parola finché non uscirà nelle sale, il 18 novembre – e sopratutto il nostro presidente, il cuore di noi acchiappafantasmi, Massimo GbMax. Che sì, si è fregato questa trappola a fine anteprima.

Generations – l’eredità di un acchiappafantasmi

 

Che cos’è una passione? Probabilmente è un’ emozione inspiegabile, sappiamo solo che è più forte di noi e che, in qualche modo, caratterizzerà la nostra esistenza, per sempre. Le passioni sono energie potenti, che travalicano le generazioni e aspirano all’eternità. Generazioni (in originale “Generations“), proprio questo, è  il titolo della piccola perla (solo 4 minuti) che abbiamo scoperto oggi. Il cortometraggio, realizzato dal gruppo di acchiappafantasmi statunitensi Station 6, vede come protagonista un bambino che di notte incontra per casa il padre in uniforme da ghostbuster. [SPOILER ALERT] Insieme cominciano a giocare, il padre con un proton pack fedelmente replicato, il figlio con in spalla quello giocattolo della Kenner. Alla fine dei giochi il genitore rimette a letto il figlio, che gli domanda: “Tornerai ancora papà?”, “ogni volta che vorrai, sai chi chiamare” risponde lui. Il cortometraggio finisce col padre che viene risucchiato dalla trappola giocattolo del figlio. Le lacrime che vi scendono dopo questo finale sono più che legittime, ma crediamo che ad esse debbano seguire gli applausi per questo gruppo di ragazzi: in questa piccola opera di quattro minuti c’è condensata una storia di 36 anni che si è trasmessa letteralmente di padre in figlio e che oggi arriva a noi con lo stesso stupore delle persone che l’8 giugno 1984 uscirono dai cinema, ma nello stesso tempo con un sentimento che da innamoramento, dopo quasi 40 anni, è diventato Amore con la A maiuscola. Ci siamo trasformati negli eroi che volevamo diventare e, cosa ancora più bella, possiamo essere noi ora ciò che i nostri figli vorranno essere. Buona visione.

 

GBItalia Fan Film: Intervista a Fabrizio Fioretti

Abbiamo intervistato Fabrizio Fioretti, il responsabile degli effetti speciali del fan film di Ghostbusters Italia, e vincitore del nostro premio Trappolino D’oro.

 

E’ l’occasione per sapere qualcosa di più sul progetto più ambizioso della nostra Associazione!

 

Fabrizio_011). Anzitutto Fabrizio, la prima nostra chiacchiera risale al 2012, quando il tuo spettacolare lavoro in 3D fece il giro del mondo. Da allora cosa è cambiato nella tua carriera?

Dal 2012 di cose ne sono cambiate… decisamente. Le immagini dedicate ai Ghostbusters che realizzai nel 2011 fecero il giro del web soprattutto subito dopo l’intervista con SlashFilm.com (famoso blog di cinema & entertainment).

Nello stesso anno (sempre a Londra dove risiedo dal 2007), forse anche grazie a quelle immagini che portai con me per un colloquio di lavoro, sono entrato nel mondo del cinema lavorando per la giovane azienda BlueBolt, come visual effects artist.

Mi ritrovai immediatamente a lavorare per quella che poi divento’ una tra le serie piu’ seguite della TV: Game Of Thrones (Il Trono Di Spade).

Da li son seguiti altri film tra i quali SnowWhite & TheHuntsman, Guardians of the Galaxy, Dracula Untold, Avengers: Age of ultron, Ant-Man, 007:Spectre, etc… progetti a cui ho partecipato lavorando in seguito anche per Framestore.

Attualmente sono impegnato al film Rogue One: A Star Wars Story per la storica Industrial Light & Magic, sede di Londra, aperta da circa 2 anni e mezzo.

Ma cosa piu’ importante… mi sono sposato ed ho un bellissimo bimbo di nome Nikolas Eren! E questa e’ decisamente la cosa che va al di sopra di tutti i miei successi lavorativi.

2) Come ben sai, Ghostbusters III non è stato più realizzato, anche se è uscito un nuovo capitolo al femminile, con Federico Anzini hai potuto sfruttare il tuo talento e la tua passione per GB con questo nuovo fan-film. Parlaci di questo lavoro, senza paura di spoiler!

“Ghostbusters Italia” e’ un fan film che sta letteramente assumendo proporzioni bibliche causando isteria di massa, soprattutto a chi sta lavorando ai visual effects!

Ovviamente scherzo. Ma c’e’ tanto da fare, su questo non ci sono dubbi e stiamo cercando di mettercela tutta per tirar fuori qualcosa che vada oltre le aspettative che solitamente si hanno a livello qualitativo per un fan film. Il budget e’ inesistente e il lavoro e’ svolto da colleghi, amici, appassionati e studenti. Il mio ruolo e’ quello di supervisionare i lavori e seguire gli artisti, nonche’ decidere con Federico il look di tutti gli effetti producendo vari concept che son sicuro verranno mostrati a fine lavoro.

Federico e’ un giovane filmaker molto ambizioso che stiamo cercando di accontentare il piu’ possibile.

Ma lo stesso Federico e’ consapevole che realizzare visual effects e’ un lavoro lungo e costoso, ed essendo privo di budget i tempi si allungano ulteriormente. Se non fosse per la passione delle poche persone che supportano questo progetto, non sarebbe assolutamente possibile raggiungere il livello a cui miriamo. Colgo qui l’occasione per ringraziare tutte le persone coinvolte che stanno spendendo il loro tempo libero su questo progetto. E’ importante anche menzionare che tutto il lavoro lo stiamo svolgendo sotto la giovane azienda SuperBlimp di Antonio Milo, carissimo collega e amico che ci sta dando il supporto tecnico e seguendo molti artisti.

Comunque per ora ancora tutto segretamente “work in progress” ma vi terremo aggiornati!

3) Secondo te, la differenza fra un blockbuster e un fan-film è così evidente e irragiungibile?

La differenza tra un blockbuster e un fan film e’ decisamente nel budget.

Ovviamente un blockbuster ha produttori che supportano il progetto e la processo che si mette in moto per far si che il film sia vincente al botteghino e sulla critica e’ decisamente molto articolata e ben studiata.

Si parla di budgets di milioni di dollari e la maggior parte dei visual effects sono affidati a compagnie di altissimo livello e costi.

Un fan film difficilmente puo’ competere con un blockbuster, se non impossibile. Sia per la durata, il livello qualitativo degli effetti/CGI che di tutte le figure specializzate (direttore fotografia, stunmen, effetti speciali, produzione, costumi, etc…) che richiede una qualsiasi produzione di altissimi livelli. Come ho menzionato prima, aggiungere effetti visivi (VFX) e’ comunque un lavoro lungo ed impegnativo, aldila’ delle enormi risorse che richiede a livello tecnico e artistico.

Ma il fan film puo’ comunque rappresentare un trampolino di lancio per aspiranti filmmakers, poiche’ pur non essendo supportato da nessuna casa di produzione, c’e’ comunque una cosa che non avra’ mai bisogno di budget: le idee.

E, secondo me, e’ tutto quello che serve per emergere.

Se l’idea e il modo di raccontare la storia c’e’ ed e’ interessante, in qualche modo originale e ha uno stile ben definito, se si ha qualcosa da dire anche con i pochi mezzi che si hanno a disposizione, non penso serva, a differenza dei blockbusters di oggi giorno, un pesantissimo uso di visual effects o budgets hollywoodiani.

4) Non vogliamo rubarti troppo tempo con le domande, quindi vogliamo chiudere lasciandoci con la promessa di vederci tutti assieme alla anteprima di Ghostbusters Italia, il nuovo fan film dell’associazione! Grazie per tutto il lavoro che stai facendo, Fabrizio!

Il piacere e’ tutto mio e sicuramente non manchero’ all’anteprima del fan film!

Grazie Fabrizio per la tua cortesia ma sopratutto per il lavoro che svolgi per questo film. A breve vedremo il primo trailer, ma intanto ecco il teaser trailer.

Siamo pronti a credere in loro!

Ghostbusters Italia al FEcomics & Games di Ferrara 13/14 giugno

gbferrara

 Prima edizione della Kermesse dedicata al FEcomics & Games nella città di Ferrara che vedrà il centro storico arricchirsi di colore nel week end del 13 e 14 giugno. All’ombra del Castello Estense che vanta una storia di infestazione non poteva mancare anche Ghostbusters Italia pronta a disinfestare la città dalle dispettose entità ectoplasmiche… credeteci ce ne saranno… Sorpese, giochi e tanta allegria saranno come sempre il leitmotiv dello stand Ghostbusters Italia che vi attende con i suoi professionisti del paranormale e tanti gadget. Anche in questa occasione avrete l’opportunità per testare la vostra abilità e guadagnare l’attestato da acchiappa fantasmi ma anche di iscriverVi al primo Fans Club Italiano ufficiale dedicato a Ghostbusters. Ma non solo una grande occasione di svago… Ghostbusters Italia assieme ad altre note associazioni legate al mondo dei movies saranno impegnati sul fronte umanitario appoggiando le associazioni di volontariato che saranno presenti e si impegnerà inoltre in una raccolta fondi volta ad aiutare e supportare le popolazioni Nepalesi messe in grave difficoltà dal recente sisma… Vi aspettiamo con tanta voglia di divertimento e la Vostra generosità. L’accesso alla manifestazione é gratuita non mancate… Siamo pronti a credere in Voi!

“Sono arrivati per salvare il mondo” così citava il lancio di Ghostbusters film cult del 1984 che uscì nelle sale Italiane il 31 gennaio 1985… A distanza di 30 anni tornano più in forma che mai per i Fans con il Club Italiano Ghostbusters Italia che non può non mancare anche al FEcomics & Games… Problemi di Fantasmi… Eh chi chiamerai? Vi aspettano con sorprese, giochi e gadget nonché con la possibilità di associarvi al primo Club Italiano sugli Acchiappafantasmi allo stand GBItalia al @Giardino Giardino Delle Duchesse! E potrete anche Voi diventare veri Ghostbusters e guadagnarvi il vostro attestato!!! Non mancate… sono pronti a credere in Voi!!!

Posted by FEcomics & Games on Sabato 6 giugno 2015

Info: https://www.facebook.com/FEcomicsandgames

Ghostbusters Tribute Day al VIGAMUS a Roma

gbdayvigamus

Stanno arrivando per salvare il mondo…

Il 7 giugno del 1984 veniva proiettato a Los Angeles la prima del film cult Ghostbusters. Per festeggiare il 31° anniversario USA e proseguire i festeggiamenti del 30° anniversario in Italia (Ghostbusters usciva in Italia il 31 gennaio 1985), Ghostbusters Italia, associazione culturale e fan club ufficiale del film, organizza, insieme al VIGAMUS, il Museo dei video giochi a Roma, il “GHOSTBUSTERS TRIBUTE DAY” (pagina evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/986244474728242/) che avrà luogo presso la loro sede proprio il prossimo 7 Giugno 2015.

ghostbusters_01
Il ricco programma della giornata che inizierà alle 15,30 prevede un vero e proprio tributo alla nostra saga preferita, ed è il seguente:

Proiezione del film “Ghostbusters” (1984)

  • Il racconto della produzione del film raccontata attraverso materiale inedito e filmati d’epoca, ed anche con una mostra che prevede foto e oggetti inedite e la riproduzione dell’equipaggiamento dei Ghostbusters.
  • La storia dei video giochi dedicati a Ghostbusters, dal Commodore 64 al videogioco ufficiale prodotto dalla Atari, di cui presenteremo l’inedito trailer in lingua italiana.
  • Il fenomeno Ghostbusters nel mondo e in Italia, ospite Edoardo Stoppacciaro (doppiatore e attore) che ci parlerà del doppiaggio e del suo prossimo film “REAL!” dedicato a Ghostbusters.
  • E molto altro…

E ovviamente…

  • Diventa acchiappafantasmi, corso e quiz per diventare un Ghostbusters con rilascio dell’attestato!

L’evento sarà possibile seguirlo online tramite Facebook coinvolgendo tutti i fans del mondo tramite Ghostbusters Mania.

GBDAY

L’appuntamento è quindi dalle 15,30 del 7 giugno 2015 presso la sede romana del Vigamus, in via Sabotino 4, Roma info ingresso sul sito http://www.vigamus.com/visita-il-vigamus/info (ingresso gratuito ai soci iscritti a Ghostbusters Italia, presentare la tessera) .

Siamo pronti a credere in voi!

1503422_805784236141770_2677429990407021748_n

Un Weekend da Ghostbusters: a cakes story

tortagb

Esistono weekend da paura o con il morto, ma noi di Ghostbusters Italia siamo riusciti a farne uno da acchiappafantasmi, avvolti in una storia, anzi due, di torte da Guinness o per un semplice compleanno.

Sabato 28 marzo, infatti, GB Italia è stata invitata ad un evento mondiale che si è tenuto al MiCo (Milano Congressi) per tre giorni e dedicata esclusivamente alla Cake Designes, con l’obiettivo di realizzare la più grande torta scolpita al mondo: a rappresentare l’Italia non c’erano solo 175 partecipanti divisi in 35 squadre ma anche i nostri Clay & Lara! Infatti l’Associazione è stata rappresentata con una torta spettacolare realizzata apposta per noi e ovviamente dedicata all’universo Ghostbusters. La gara degli scorsi giorni era l’ultima fase di selezione per decretare i gruppi vincitori che andranno a creare la torta scolpita più grande del mondo che dovrà superare i 120 metri quadrati (precedente record detenuto dall’Inghilterra). Il Guinness World Records si terrà durante l’EXPO 2015 e da esso e’ patrocinato. La sfida mondiale consisterà nel realizzare un enorme Pan di Spagna farcito, che rappresenti l’Italia, e la gara e’ promossa dall’ANCDI (Associazione Nazionale Cake Design Italia).

Il risultato a noi dedicato lo potete vedere (ma non gustare) qui:

11110811_10155367231195581_3059995706156068087_n 11102913_10155364966610581_6230835126664276954_n 11083846_10155364934540581_3075154870461556028_n 13203_10155364379265581_674360383190817964_n

Mentre questi straordinari cuochi venivano protetti dai nostri da presenze paranormali – e da panna montata – a Roma si svolgeva un contest di cosplay al Centro Commerciale “I Granai” (quartiere Eur). Non partecipando alla gara, GBMax, Er Lupo e Ananth hanno comunque scatenato il pubblico ballando sulle note della canzone di Ghostbusters e salutato la folla invitandola agli eventi dell’Associazione, il prossimo a venire proprio a Roma con il Romics. Qui il video del “balletto” (dal minuto 1’30”).

1507683_10153243986826532_2188663393945353260_n 11102812_10153243986811532_3658430615064916548_nMa non avevamo detto di parlare di torte? Chiudiamo infatti con quella che è stata fatta dalla signora Sonia Stortoni per il compleanno di suo figlio Gabriele, che domenica 29 marzo ha compiuto sei anni ed ha avuto una graditissima sorpresa: dovete sapere che il piccolo – e suo fratello Daniele – è un grande appassionato di Ghostbusters (tanto da avere già la sua tuta!), e così i soci di Ghostbusters Italia, Er Lupo, Keymaster & Janine, sono andati al suo compleanno armati di zaino protonico e due speciali diplomi da “Ghostbuster Onorario” per lui e il suo fratellino, avverando il loro sogno di passare il giorno più importante della loro vita assieme agli Acchiappafantasmi! La cosa più sorprendente – anche per i nostri soci! – è stata la bellissima torta dedicata al logo di GB e i biscotti dello Stay Puft e di Slimer confezionati con l’etichetta con sopra il logo e il nome del festeggiato! Mancava l’Ecto-1? No! Fra i regali ricevuti, Gabriele ha maggiormente apprezzato la scatola Lego che una volta scartato non ha più mollato!

E’ stato veramente bello ed emozionante vedere che anche fra i piccolissimi l’universo di Ghostbusters raccoglie ancora nuovi appassionati – ci hanno riferito che l’entusiasmo scatenato è stato forte anche fra gli altri giovani invitati! – e la nostra presenza è riuscita a rendere indimenticabile un momento dell’infanzia del piccolo Gabriele che qui salutiamo con affetto, e la mamma Sonia merita menzione d’onore per la festa organizzata, per i dolci a tematica GB e per il nobile gesto di divulgare nei suoi figli la cultura di un cinema irripetibile, e abbiamo scoperto che la loro passione non è stata casuale: lo zampino ce l’ha messo il marito e papà di Gabriele, il sig. Alessandro che a Roma ha un negozio di fumetti molto noto “Nero di china Comics”. E’ probabile che il piccolo Gabriele una volta cresciuto saprà chi chiamare, in caso di fantasmi.

1cc2c4c5