GhostbustersVR is (V)Real!

Siete disturbati da strani rumori nel pieno di una partita nella notte? Provate un senso di terrore in cantina o in soffitta mentre giocate col vostro visore VR? Voi o i vostri familiari avete mai visto spiriti, spiritelli o fantasmi virtuali? Se la risposta é sì… chi chiamerete?
Ovviamente i professionisti del paranormale!!!

 

In occasione del “Meta Quest Gaming Showcase” è stato annunciato un titolo davvero must have per gli amanti del franchise cult Ghostbusters, tornato ora più che mai in auge grazie all’acclamato film Ghostbusters: Legacy, stiamo parlando di “Ghostbusters VR”, un nuovo gioco dedicato agli acchiappafantasmi per la realtà virtuale.

Stando al video di presentazione, si tratta di una esperienza, con la possibilità di giocare da soli o in modalità cooperativa online, in cui bisogna andare a caccia di fantasmi in giro per diversi ambienti utilizzando attrezzature che sembrano differire dalle classiche viste nei film ma che fondamentalmente si rifanno agli iconici zaini protonici!
Stando al poco che è stato mostrato, sarà possibile personalizzare il proprio avatar e comunicare vocalmente con gli altri in puro stile metaverso diversamente dalle già pubblicate esperienze dedicate al film del 2016 “Ghostbusters VR: Firehouse e Showdown” (disponibile per PSVR) che ci consentiva una limitata avventura di gioco che però non poteva essere condivisa con altri utenti.
Allo sviluppo del gioco c’è nDreams, specialisti nei titoli per visori VR, mentre l’editore è Sony Pictures Virtual Reality (SPVR). Attualmente Ghostbusters VR è stato annunciato soltanto per Meta Quest 2, ma visto l’editore non sarebbe poi così strano di vederlo anche su almeno un’altra piattaforma, ossia PlayStation VR (o il visore di prossima uscita VR2).
Purtroppo al momento non é stata rilasciata alcuna dichiarazione riguardo ai tempi di uscita dell’esperienza ma per celebrare la notizia é stato rilasciato il sito ufficiale: GhostbustersVR.com sul quale siamo pronti a credere vedremo scopriremo presto molto di più!

Troverete notizie e aggiornamenti nei canali di Ghostbusters Italia!

Arriva il nuovo gioco dedicato ai Ghostbusters!

Il nuovo gioco cooperativo “Ghostbusters: Spirits Unleashed” è una battaglia 4 Vs 1 online (non single player) che vedrà lo scontro tra una squadra di acchiappafantasmi contro spiriti, spiritelli e fantasmi!

 

 

Illfonic, sviluppatore dei noti titoli Friday the 13th: The Game e Predator: Hunting Grounds, ha dichiarato che il gioco dedicato ai Ghostbusters arriverà su console e PC entro la fine dell’anno in accordo con Sony.

Il titolo, conferma Illfonic, sarà una versione adatta a tutte le età del suo marchio di giochi multiplayer asimmetrici quattro contro uno, in cui si giocherà nei panni di una squadra di Ghostbusters o assumendo il ruolo di un fantasma deciso a scatenare una infestazione di proporzioni bibliche.

Il co-fondatore di Illfonic Charles Brungardt e il direttore creativo Jarred Gerritzen, hanno dichiarato che volevano realizzare un gioco adatto alle famiglie eliminando quindi la violenza per rendere accessibile il titolo ai fan di Ghostbusters di tutte le età. Ghostbusters: Spirits Unleashed supporterà il gioco multipiattaforma su console e PC e includerà compagni controllati dall’IA per “riempire” i team e agevolare le tempistiche di entrata in gioco degli utenti. Le partite dovrebbero avere una durata media non superiore ai 10 minuti, hanno affermato i creatori.

Vestendo i panni, in prima persona, di un Ghostbusters, i giocatori indosseranno gli zaini protonici brandendo l’attrezzatura tra flussi protonici, flussi di particelle, trappole e ovviamente il misuratore di energia psicocinetica PKE per poter investigare e catturare i fantasmi come una vera squadra.

Impersonando invece uno dei fantasmi giocabili selezionabili tra una varietà di scelte, il giocatore avversario potrà invece divertirsi a terrorizzare la cittadinanza in diversi scenari e luoghi differenti. Il giocatore “fantasma”, che nel gameplay avrà la vista in terza persona, potrà possedere oggetti presenti nell’ambiente, si potrà teletrasportare attraverso le mappe usando delle fenditure dimensionali e avrà il vantaggio della “Ghost Vision”, un’abilità che gli consente di vedere i giocatori umani e gli NPC attraverso i muri. I fantasmi, inoltre, saranno tutt’altro che indifesi potendo “smelmare” e stordire la squadra nemica di acchiappafantasmi mentre cercano di catturarli da ogni mappa fino al completamento del gioco. Niente paura, i nostri amati Ghostbusters non rischieranno mai di morire in questo titolo ma certamente i fantasmi faranno di tutto per rallentarli e sfuggire.

Il trailer di debutto di Ghostbusters: Spirits Unleashed mostra almeno quattro fantasmi giocabili, incluso Slimer, all’uscita del gioco. Illfonic promette lo sviluppo di fantasmi, svariate nuove mappe e strumenti sbloccabili per acchiappare fantasmi inediti per i fan.

La tua squadra di Ghostbusters avrà come base (e shop) l’iconica caserma dei pompieri sita nel quartiere TriBeCa di New York così come nei film originali e nel “garage” non mancherà ovviamente la mitica Ecto-1. Winston Zeddemore, doppiato da Ernie Hudson, farà da mentore e guida mentre Ray Stantz, doppiato da Dan Aykroyd, fornirà informazioni sul mondo degli spettri dalla occultoteca “Ray’s Occult Books”, trasferitasi per comodità, ai fini del gameplay, proprio di fianco alla caserma.

Nel quartier generale degli acchiappafantasmi, i giocatori potranno personalizzare il proprio Ghostbuster ed il proprio equipaggiamento mentre gli avversari, con l’aiuto della Tobin’s Spirit Guide, potranno personalizzare il proprio fantasma. Oltre al tradizionale equipaggiamento dei Ghostbusters, saranno disponibili anche nuove attrezzature sbloccabili per personalizzare ulteriormente la propria squadra e la sua efficacia e collaborazione.

Ghostbusters: Spirits Unleashed sarà ambientato nel canone della saga classica, dopo gli eventi raccontati in Ghostbusters: Afterlife.

Tra le altre cose, consci ormai dell’efficacia, i giocatori potranno incrociare i flussi ottenendo un raggio di particelle potenziato che potrebbe aiutare in certe circostanze critiche. I giocatori, tuttavia, non avranno la possibilità di guidare direttamente la mitica Ecto-1.

Ghostbusters: Spirits Unleashed sarà lanciato entro fine anno, nel quarto quadrimestre, su PlayStation 4, PlayStation 5, PC Windows (tramite Epic Games Store), Xbox One e Xbox Series X/S e il gioco sarà solo online con funzionalità cross-platform.

Aggiornamento: grazie a Ghostbusters News, possiamo gustarci una anteprima di un tour nella caserma e una prova come acchiappafantasmi.

Torna Burnout Paradise e la possibilità di correre su un’auto ispirata alla Ecto1

Abbiamo già visto elementi di Ghostbusters apparire in diversi titoli di videogiochi dal flipper in “the Pinball Arcade” alla storia ispirata ai The Real Ghostbusters in “Into the dead 2” ed ora un gradito ritorno…

Disponibile da oggi per Nintendo Switch un classico dei videogiochi di guida “Burnout Paradise”, sesto capitolo della serie Burnout, sviluppato dalla Criterion e pubblicato da Electronic Arts, nel 2008 per PlayStation 3 ed Xbox 360 e successivamente nel 2009 per PC, ora approda sulla console portatile Nintendo in una versione rimasterizzata e contenente tutti i DLC usciti all’epoca tra cui il Legendary Cars Collection che permette di mettervi al volante di auto ispirate al mondo del cinema… da una somigliante macchina volante da viaggio nel tempo ad una similare vettura, intitolata “Manhattan Spirit”, per la cattura dei fantasmi ed ovvio richiamo alla ben nota Cadillac Ambulance Miller-Meteor limo-style endloader combination del 1959 convertita ad “Ecto-1” nel film Ghostbusters. Qui potrete guidare e correre per le strade di Paradise City, con questa speciale vettura, accendendo sirena e lampeggianti e gareggiando con gli amici!

Ghostbusters in “Into the Dead 2”

BREAKING NEWS GBTG: Anche su GBITV

 

Avventurati nell’apocalisse degli zombi per salvare la tua famiglia. Usa armi potentissime e fai tutto il possibile per sopravvivere. Mutila, falcia e massacra i morti viventi: qualunque cosa ti permetta di continuare a correre! In un mondo in cui nessuno è al sicuro, per quanto tempo riuscirai a resistere?

  • Chi chiamerai? Unisciti agli Acchiappafantasmi in un nuovo evento Storia!
  • Utilizza 5 nuovi gadget degli Acchiappafantasmi, incluso l’Acceleratore di particelle!
  • 2 nuovi compagni degli Acchiappafantasmi: l’amatissimo Slimer e i cani infernali!
  • 7 nuovissimi scenari Strage giornaliera degli Acchiappafantasmi!
  • Vari bug corretti e prestazioni migliorate.

 

EVENTO LIMITATO NEL TEMPO
Affrettatevi i Ghostbusters sono arrivati nel gioco gratuito per mobile “Into the Dead 2”:

 

 

 

Video gioco: “Back to The Future: Timeline of Monkey Island” Omaggio alla pop culture anni ‘80!

Cosa accadrebbe se il viaggio temporale della Delorean di ritorno al futuro fosse alterato dalla magia Voodoo? E se altri universi come quello di Ghostbusters ne fossero coinvolti?
A rispondere a questa domanda arriva “Back to The Future: Timeline of Monkey Island”, un divertente Fan Game realizzato dal brindisino Daniele Spadoni, noto regista di corti smart e di fan film quali “Zak McKracke and the alien mindbender”, “The Greatest American Hero: The Chosen One”, “Another World: Fan Movie”, “Diabolik: la fuga”, vari fan film ispirati alle opere di Go Nagai e molti altri, il quale ha immaginato un divertente crossover tra i personaggi di “Back to The Future” e quelli di “The Secret of Monkey Island” in una avventura, stile punta e clicca, tutta da giocare. Tantissimi i cameo in cui i giocatori potranno incappare tra cui non mancheranno anche i nostri amati acchiappa fantasmi!
Spadoni ci ha dichiarato:
– “… quella di realizzare un gioco é una esperienza nuova e stimolante che mi ha mostrato un nuovo modo di fare regia senza le problematiche e le limitazioni di budget, location o del lavorare con attori in live action. Qui ho potuto dare sfogo alla fantasia facendo fare ciò che volevo ai personaggi semplicemente lavorando sulle linee di comando… così la trama si é sviluppata in maniera stimolante e divertente grazie anche alle indicazioni di amici e ad idee nuove che emergevano durante il work in progress… credo che ai giocatori piacerà molto!”
Un prodotto per fan che sarà distribuito gratuitamente e che saprà accontentare gli appassionati dei classici videogiochi cult e della pop culture anni ‘80!
Qui il link della pagina FB con tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul gioco nonché sul suo download:
https://www.facebook.com/The-Fan-Game-Back-to-the-Future-Part-III-Timeline-of-Monkey-Island-2179773438956760/

1 2 3 4 5 6

GBWorld: Analisi e prime impressioni dei fan

copertina

Prodotto da Ghost Corps e sviluppato da 4:33 Creative Labs e Nextage, è uscito esattamente un mese fa (22 ottobre 2018) in tutto il mondo Ghostbusters World. Si tratta di un nuovo gioco a tema Acchiappafantasmi per mobile, immerso nel filone ormai consolidato degli AR games come Pokèmon GO e Jurassic World Alive.

Crea il tuo personaggio e, imbracciato il fucile protonico, sei pronto a partire per un’avventura alla ricerca di tutti, ma proprio tutti, i fantasmi e i boss appartenenti all’universo di Ghostbusters. In vista del trentacinquesimo anniversario dall’inizio della saga, il gioco si propone come un vero e proprio omaggio all’intero mondo degli acchiappafantasmi. Dal primo film del 1984 fino al reboot del 2016, passando per Real, Extreme GB, videogiochi e fumetti IDW (in Italia editi da Ed.Flamival), nell’esperienza di gioco si dispiega una cultura ultratrentennale che va ben oltre le sole produzioni cinematografiche. Potrai dimostrare a Gozer che sei un Dio, sconfiggere Vigo la notte di capodanno, ma anche trovare in giro per le strade i mostriciattoli stile Kenner che hanno fatto la fortuna della serie Real. La peculiarità del gioco è che abbraccia anche fenomeni “minori” del mondo GB come la già citata Extreme degli anni ‘90, il videogioco del 2009 e i comics scritti di Burnham e Schoening, dando la possibilità al fan esperto di trovare pane per i suoi denti e all’amatore quello di approfondire la conoscenza dell’universo Ghostbusters.

Il gioco si basa su un duplice livello: la cattura dei fantasmi e le lotte in arena.

La prima attività è il vero e proprio mestiere dell’acchiappafantasmi. Gli ectoplasmi appaiono in maniera casuale sulla mappa e, una volta selezionati, parte la fase di cattura. Il giocatore ha a disposizione due armi, la prima, solitamente, è il classico fucile protonico, utile per indebolire i fantasmi e indispensabile per sbatterli nella trappola. La seconda arma funziona a munizioni e generalmente si usa contro avversari più forti. Il fantasma ha una barra di vita ed è più o meno resistente a seconda della sua classe. L’obiettivo del giocatore è portare quella barra sotto la metà, da quel momento è possibile lanciare la trappola e tentare la cattura vera e propria. Nel caso in cui il fantasma esaurisse la propria vita non verrebbe catturato, ma “destabilizzato”, cioè smaterializzato. I boss, ad esempio, non possono essere catturati, ma solo smaterializzati. Questi ultimi non compaiono “a caso”, ma in alcuni punti precisi indicati dal gioco, spesso sono luoghi importanti della propria città. Il gioco stimola inoltre la collaborazione tra acchiappafantasmi, e lo dimostra il fatto che alcuni boss si possono affrontare soltanto in multiplayer.

In foto: Samhain (The Real Ghostbusters), Gozer (Ghostbusters 1984), Strega dei ragni (Ghostbusters: The video game)
In foto: Samhain (The Real Ghostbusters), Gozer (Ghostbusters 1984), Strega dei ragni (Ghostbusters: The video game)

La seconda parte del gioco si basa su delle cosiddette “lotte in arena”. Infatti, con i fantasmi che catturiamo, possiamo creare una squadra composta da 4 spiriti. Con il nostro team possiamo affrontare molteplici sfide. La prima che ci viene proposta è, ovviamente, la modalità storia, curata da Erik Burnham divisa in 6 capitoli. Le altre modalità sono decisamente più arcade: si passa dalla “caccia del giorno”; al Grattacielo di Gozer in cui ogni piano ha difficoltà crescente fino ad una classica arena PvP in cui la nostra squadra affronta quella di un altro giocatore online.

Il gioco sfrutta il reticolo GPS di Google Maps per funzionare. Alcuni luoghi famosi ed esercizi commerciali sono evidenziati nel gioco come porte interdimensionali, le quali forniscono al giocatore punti esperienza e degli oggetti casuali come trappole, cristalli PKE e munizioni per le armi.

Ghostbusters World, nel complesso, risulta divertente e ben bilanciato tra le due modalità. Tiene attivo il giocatore con sfide giornaliere, settimanali e obiettivi a più lungo periodo. Non è però esente da difetti che speriamo vengano fixati dai prossimi aggiornamenti; segnaliamo in particolare dei problemi con giroscopio durante le catture dei fantasmi.

Infine, abbiamo chiesto ai nostri ghostbusters un’impressione su questo primo mese di gioco. Trovate qui sotto alcuni commenti:

La cosa che mi ha colpito molto di questo gioco è il fatto che siano riusciti a mettere Ghostbusters, Real, il videogame, eccetera nei fantasmi presenti. Sono molto contento di questa cosa, perché puoi cogliere tutti i riferimenti ai vari multiversi GB. – Davide Rollo (Sezione Piemonte).

La cosa che mi ha fatto più impazzire è che i fantasmi catturati possono essere utilizzati per creare una personale squadra da schierare nell’online.                              – Nicola Perotti (Sesion Veneta)

Il gioco è bello perchè immersivo: dà la sensazione di vivere in un mondo in cui i fantasmi sono tra noi, di avere un PKE tra le mani, e in spalla uno zaino protonico, grazie al quale il giocatore può fare il lavoro che ha sempre sognato.                              – Luca Ercoli (Distaccamento Roma)

GB World è l’inizio e allo stesso tempo la fine di un percorso durato 35 anni. Nel nostro cellulare si condensano tutti gli universi GB per deliziare il fan di vecchia data e stimolare quelli nuovi. Che Ghost Corps abbia voluto fare il punto della situazione prima di cominciare qualcosa di nuovo?

 

gbw-vg
Sabato 1° dicembre al Vigamus a Roma, “Speciale Ghostbusters World!”
Sarà possibile giocare con i video giochi storici di Ghostbusters dal 1984 ad oggi,
compresa la realtà virtuale.

 

Video giochi: Spider-Man visita i Ghostbusters

WhatsApp Image 2018-09-09 at 22.37.06

Il 7 settembre é uscito l’attesissimo Spider-Man, basato sulle avventure del supereroe dei fumetti della Marvel Comics, sviluppato da Insomniac Games e pubblicato dalla Sony Computer Entertainment in esclusiva per PlayStation 4.

Un progetto atteso da tempo per la qualità tecnica che aveva promesso e che ha mantenuto. Scenario delle mirabolanti avventure dell’arrampicamuri più simpatico di sempre é la metropoli di New York quì fedelmente ricostruita (con alcune modifiche ed alcuni dettagli cambiati anche per necessità di trama e per attinenza nell’universo Marvel come la presenza di strutture degli Avengers) ed animata, nel suo più classico spirito di “città che non dorme mai”, di una frenetica ed iperattiva popolazione.

La città e la libertà di azione fanno di questo titolo un vero capolavoro per gli appassionati… ma c’é di più… Peter Parker, alias lo stupefacente Spider-Man, oltre ad essere un brillante scienziato e imperituro nerd é anche un bravissimo fotografo e nel gioco potrete davvero godervi i panorami di New York scattando foto e selfie regolando a piacimento la macchina fotografica e le pose… ne consegue ovviamente una caccia agli scorci più significativi… ed ecco che nel gioco si può fare il tanto spettacolare Tour delle location viste nel film Ghostbusters come la fontana fuori dal Lincoln Centre dove Peter Venkman racconta a Dana di Zuul, l’ingresso del 55 Central Park West dove vivono Dana Barrett e Louis Tully palazzo ideato da Ivo Shandor, per non parlare ovviamente della Hook & Ladder 8 nel quartiere di Tribeca ossia l’iconica Firehouse e base operativa dei Ghostbusters… insomma potete davvero godervi un tour in grande stile dondolandovi sulle ragnatele da un posto all’altro un po’ come ha fatto il nostro socio Simone Scopa… e Voi cosa aspettate a provare questo gioco e ad inviarci altri scorci di New York dove si sono svolte le avventure dei nostri amati acchiappafantasmi?!?

E diteci…  cosa ne pensate se Sony ideasse un gioco con libertà di azione in una città così magistralmente costruita ma dedicato proprio ai nostri eroici Ghostbusters?

Fatecelo sapere nei commenti!

WhatsApp Image 2018-09-09 at 22.37.07

WhatsApp Image 2018-09-09 at 22.37.07 (1)

Respawnables con Ghostbusters per iOS!

Molto popolare il gioco Respawnables iOS di Zynga. Le novità dell’ultima versione:

Novità nella versione 1.5

GIOCA CON GLI AMICI! Invita gli amici a far parte della tua squadra durante le partite multigiocatore.

  • Avatar e armi di MEN IN BLACK™ e GHOSTBUSTERS™. Benvenute, reclute!

NUOVE armi: fucile protonico dei Ghostbusters, cannone al plasma a tre canne e grillo tonante di Men in Black.

NUOVI: accessori: neutralizzatore di Men in Black e gadget per l’invisibilità.

NUOVI vestiti: tuta da neve, completo di Men in Black e uniforme dei Ghostbusters.

NUOVA mappa: a grande richiesta, ecco Il villaggio innevato!

NUOVI pacchetti di offerte: Scatola iniziale, Un colpo un morto, Colosso, In fuga, Rischio biologico, Kit Ghostbusters di Egon e Attrezzatura da agente speciale MIB.

Le animazioni del volto donano ai personaggi un’espressività mai vista prima (iPhone 5 e iPad4).

Se avete fretta e volete vestirvi subito da Ghostbusters senza raccogliere i punti, potete acquistando i singoli oggetti o il “Kit Ghostbusters Egon”, del costo di 29.99 euro.