La biografia di Harold Ramis in anteprima a Lucca Comics!

Una settimana prima dello sbarco nei cinema dell’attesissimo Ghostbusters Legacy, che vede protagonista proprio la famiglia del defunto Egon, arriva in libreria proprio la biografia di Harold Ramis che ha regalato il volto a questo iconico personaggio ma che soprattutto, come autore e regista, ha contribuito a rifondare la comicità americana a partire dalla fine degli anni Settanta. Una preziosa occasione per riscoprirne l’eredità. Ebbene sì:

EGON SPENGLER TORNA NEI CINEMA… E IN LIBRERIA!

La figlia del leggendario Harold Ramis ci regala questo resoconto esilarante e commovente della vita, del lavoro e dell’eredità artistica di suo padre. La maggior parte di noi conosce Harold Ramis come l’attore, lo scrittore o il regista che ha infuso il calore e l’umorismo in classici della comicità come Animal House, Palla da golf, Ghostbusters, National Lampoon’s Vacation e Ricomincio da capo. Per Violet era anche e soprattutto un padre, un confidente e un amico straordinario. In “Harold Ramis, mio padre l’acchiappafantasmi”, Violet offre al lettore uno sguardo incredibilmente sincero e acuto sull’uomo che ha contribuito a rifondare la moderna commedia americana.
Dalle sue umili radici a Chicago all’ascesa verso la celebrità, questa biografia offre un ritratto completo non solo della sua carriera, ma illustra la sua filosofia personale sulla vita, sull’amore e sul cinema, oltre a raccontare una relazione padre-figlia tutt’altro che convenzionale. Violet firma un libro di memorie decisamente insolito di uno dei nomi più importanti e dei volti più amati del cinema comico a stelle e strisce.

Harold Ramis, mio padre l’acchiappafantasmi“, edito da Sagoma Editore, collana Di Profilo (pp.368, pieno di foto a colori inedite, costo 25€, in libreria dall’11 novembre 2021), è disponibile per la prenotazione già da ora a questo link ed averlo in anteprima per il 31 ottobre, e proprio in questo giorno il libro sarà presentato a Lucca Comics (nelle modalità che vi diremo poi) alle 15:30, alla presenza dell’editore Carlo Amatetti, e di tre figuri di nostra conoscenza, Andrea Ciaffaroni, Sara Petronillo e Valerio Albasini Di Giorgio, rispettivamente l’editor e autore della filmografia, e i due traduttori, che hanno voluto lasciare una loro testimonianza nella postfazione. Li conosciamo perché fanno parte della nostra Associazione, e infatti Ghostbusters Italia ha amichevolmente approvato il progetto. Sara, soprattutto, è stata la causa scatenante per spingere la Sagoma a pubblicare l’edizione italiana di questo libro, che ricordiamo uscì nel 2018. Violet Ramis non ci sarà, il 31 ottobre, ma ha preparato qualcosa di speciale per noi. Per chi lo vorrà, infine, sarà possibile acquistare una copia del libro in anteprima presso la Sala Conferenze dove si terrà la presentazione.

Un libro sul making of di Ghostbusters Afterlife!

In occasione della uscita nelle sale di Ghostbusters Legacyslittata definitivamente al 19 novembre – la Titan Books annuncia l’arrivo di un libro interamente dedicato al making of del film, a cura di Ozzy Inguanzo, scrittore cubano di professione sceneggiatore e consulente per il film di Jason Reitman, dal titolo Ghostbusters: Afterlife: The Art and Making of the Movie. La Titan, che ha già pubblicato ben quattro libri su Ghostbusters (i romanzi dei primi due film, la Visual History, la Tobin e un Artbook), ha slittato l’uscita nelle librerie di alcuni giorni perché probabilmente il libro di Inguanzo contiene spoiler sul film, definendo la data del 23 novembre 2021.

Il libro fornisce un quadro completo sulla realizzazione del film, attraverso lo spirito creativo e la notevole eredità dietro il film, con un approfondimento sullo sviluppo della sceneggiatura e la produzione. Questo viaggio si vive attraverso una vasta galleria di fotografie, immagini di dietro le quinte, concept art, storyboard, schizzi e modelli, che mostrano il processo unico di catturare lo spirito di Ghostbusters con nuove iconiche figure, fantasmi, costumi, oggetti di scena e uno dei veicoli più amati nella storia del cinema. Ad accompagnare le immagini ci sono approfondimenti con le persone chiave di questo film, tra cui lo sceneggiatore/regista Jason Reitman, il produttore Ivan Reitman, lo scenografo, il direttore della fotografia, il costumista, il designer di effetti visivi e il designer di effetti speciali per il trucco e le creature live action, che rendono questo libro il compagno perfetto per i fan e gli amanti del cinema.

Della lunghezza di 192 pagine e dal formato 27×30, in edizione hardcover, il libro è già disponibile per il pre-order su Amazon americano al prezzo di $39,95 e a breve lo sarà anche su quello italiano ma attenzione, questo libro uscirà in lingua inglese. Per il momento non sappiamo se e quando ci sarà una edizione italiana. Ovviamente vi informeremo nel caso dovesse succedere.

AGGIORNAMENTO [22/10/21]: la data di uscita di questo libro è stata spostata al 7 dicembre.

In libreria i romanzi di Ghostbusters

Novità dal mondo editoriale: i romanzi dei film Ghostbusters e Ghostbusters 2 sono usciti finalmente in libreria in italiano grazie a Magazzini Salani.
I due racconti sono stati raccolti in un unico volume di 400 pagine, disponibile dal 4 marzo per il costo di 15,90 euro.

Ghostbusters Italia approva!

Vi chiederete quali sono le curiosità più interessanti su quello che hanno romanzato i due autori. Presto detto: il primo romanzo era uscito nel 1985 con il titolo Ghostbusters: The Supernatural Spectacular (Tom Doherty Associates Book), pur basandosi dal film scritto da Dan Aykroyd e Harold Ramis aveva delle differenze sostanziali su alcuni personaggi e dettagli della storia che conosciamo; la bibliotecaria Alice, nel romanzo, ha 29 anni e si chiama Alice Melvin, mentre lo studente volontario agli esperimenti del dottor Venkman si chiama Scott Dickinson; si fanno riferimenti al passato dei tre scienziati, ad esempio Stantz e Spengler non hanno parenti sopravvissuti, Egon ha passato l’infanzia a Cleveland, mentre Ray ha un fratello e una sorella, rispettivamente un ufficiale dell’aeronautica con problemi d’alcolismo e una giornalista divorziata e bisessuale. Altre differenze provengono dal copione originale: ad esempio Winston Zeddemore è un esperto di arti marziali e armi leggere, e membro dello Strategic Air Command. Scoprire queste piccole differenze consente a tutti i fan di riscoprire gli eventi del film sotto una nuova luce. Cosa più importante di tutto, questo romanzo era inedito in Italia fino ad oggi.

Il romanzo di Ghostbusters II, invece, era già uscito nel 1990 per Salani. Questa edizione è stata ritradotta per l’occasione. Anche qui, le differenze sono diverse e quasi tutte provenienti dalla sceneggiatura originale.

Comprando questo libro avrete quindi la meravigliosa sensazione di leggere la storia dei nostri acchiappafantasmi preferiti quasi per la prima volta!

Il comunicato stampa così riporta:

Il romanzo in uscita oggi (a sinistra) e le vecchie edizioni dei due romanzi

IL PRIMO ROMANZO Perso il lavoro come ricercatori universitari, il Dr. Peter Venkman e i suoi colleghi decidono di avviare un’attività come cacciatori di fantasmi professionisti. Dopo i primi insuccessi, la svolta arriva quando l’appartamento della scettica Dana Barrett diventa la porta di ingresso in città per alcune terrificanti presenze, determinate a seminare il terrore per le strade di New York.
IL SECONDO ROMANZO Dopo aver condotto una guerra al soprannaturale che è costata diversi milioni alla città di New York, i Ghostbusters hanno appeso i loro zaini protonici al chiodo. Finché un antico tiranno, deciso a ripristinare il suo dominio sulla Terra, mette gli occhi sul figlio di Dana Barrett: sarà lui a ospitare la sua anima malvagia…

GLI AUTORI
Richard Mueller ha prestato servizio nella Guardia Costiera americana prima di trasferirsi a Hollywood per lavorare come autore, dedicandosi inizialmente a romanzi di fantascienza per poi passare al cinema e alla televisione. Gestisce inoltre il ‘best open mic show’ di Los Angeles.

Mueller è stato sceneggiatore e co-sceneggiatore di 23 episodi della serie The Real Ghostbusters e 2 episodi della serie Extreme Ghostbusters.

Ed Naha è uno scrittore e produttore americano di fantascienza e gialli. Ha lavorato ai copioni di Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e Dolls e ha curato gli adattamenti letterari di Ghostbusters 2 e di entrambi i film di Robocop. Ha scritto The Making of Dune.

 

Ghostbusters – The Ultimate Visual History: la recensione

E’ finalmente uscito nelle librerie americane il libro definitivo su Ghostbusters.
ghostbusters_ultimate_visual_history_171633
Di Andrea Ciaffaroni

 

Si intitola “Ghostbusters – The Ultimate Visual History”, lo ha scritto Daniel Wallace con contributi di Dan Aykroyd e Ivan Reitman, e lo pubblica la Insight Editions, per la cifra di 50 dollari.

L’edizione hardcover è elegante e con la copertina in rilievo, e nelle 224 pagine scorrono contributi cartacei eventualmente da staccare dal libro, come gli appunti o gli sketch dei mostri poi scartati nei due film di “Ghostbusters”, e alcune descrizioni imperdibili delle attrezzature degli acchiappafantasmi, una su tutte la dettagliatissima pagina sullo “spara melma”, caratterizzata da una pagina trasparente con sopra scritto ogni minimo dettaglio di questo equipaggiamento direttamente da “Ghostbusters II”.

Il libro si propone come lo studio definitivo sulla lavorazione dei due film e il panorama ben documentato del franchise di Ghostbusters, dai cartoni animati ai fumetti, i videogiochi, dai fan club fino ad un breve accenno al film di prossima uscita e che ormai non c’è più bisogno di presentare. Al di là dei contenuti fotografici davvero sbalorditivi (e che difficilmente troverete riprodotti sul web) e del materiale di lavorazione unico, è quello che si definisce un bel libro: Wallace inserisce una valanga di aneddoti e molte interessanti dichiarazioni di Aykroyd e di Reitman, anche autori rispettivamente della prefazione della introduzione, di Ernie Hudson e Sigourney Weaver, e dei produttori Michael C. Gross e Joe Medjuck, per spiegare la creazione di una saga ancor oggi amata attraverso capitoli da leggere tutto d’un fiato, come la progressiva e travagliata fase di sceneggiatura, le riprese a New York e la creazione degli effetti speciali, includendo le schede dei mostri apparsi nel primo e nel secondo capitolo. E’ anche occasione per scoprire la lavorazione meno raccontata di “Ghostbusters II” e i concept scartati dei fantasmi e dello stesso Vigo.

75397-43081-interior-4 75397-43083-interior-1

Un bel libro che comunque preferisce raccontare la storia della produzione e degli effetti speciali più che del film stesso, inteso come il passaggio dallo script alla pellicola girata e poi effettivamente montata, raccontata con maggiori dettagli dall’imbattibile – e difficilmente reperibile – “Making Ghostbusters”, scritto da Don Shay e pubblicato nel lontano 1985.
I fan più accaniti sanno che per anni è stata la nostra “Bibbia”.
Wallace colma il buco durato ben 30 anni con questo “Nuovo Testamento”, che merita il nostro plauso più grande per questo libro che ci regala proprio quando pensavamo di rimanere orfani di pubblicazioni.

A seguire lo spot realizzato dalla Insight Editions

Il libro ha ovviamente avuto un successo immediato – e nel caso vi fosse sfuggito, era andato fuori catalogo in brevissimo tempo! – e internazionalmente parlando, il libro sta per uscire in Francia per il prossimo Novembre grazie ad un accordo con la casa editrice Huginn & Muninn.

E se la vostra legittima e immediata domanda sarà quando vedremo in Italia questo libro, ve lo diciamo subito: siamo fiduciosi ma attualmente non ci sono novità a riguardo.

In caso contrario, sapete chi chiamare..

AH! Dimenticavo. Sarà prevista una edizione limitata a forma di Tempio di Gozer – e il nostro mitico Leonardo, inviato al New York Comic Con, ha scattato una foto del prototipo (costo approssimativo: 300 dollari) e, visto che c’era, con l’autore!

12118770_10156143276165581_7291700012984226334_n12064415_10208476418173947_131321771_n

 

Infografica che riepiloga l’opera

gbbook