Adam Savage analizza la trappola e il PKE dell’Hasbro!

Vicinissimi alla metà finale della conclusione della campagna della Hasbro Pulse, “due in cassetta, che comprende la riproduzione della trappola per fantasmi e del P.K.E. e pronti per essere realizzati, Adam Savage non perde tempo e tocca con mano l’alta qualità dei prodotti per un video pubblicato oggi. Il progettista principale Kevin Evans illustra ad Adam le caratteristiche operative di queste due repliche di oggetti di scena e Adam ne esamina la verniciatura e i dettagli di finitura per vedere come si confrontano con gli zaini protonici HasLab. Inoltre, viene svelato un ultimo livello di ricompensa per i finanziatori, un ulteriore stretch goal a 20.000 finanziatori che, se raggiunto, aggiungerà una patch “engineer corp” (distaccamento ingegneri), che si vede brevemente nel trailer di Ghostbusters: Frozen Empire. La patch è riconducibile ad un centro di ricerca dei Ghostbusters, e poichè non è facile individuarla, eccola qui:

Ricordiamo, per tutti coloro che vorrebbero partecipare alla campagna di finanziamento, basta solo cliccare qui, inserire i vostri dati e il pagamento che, importante, sarà effettuato solo allo scadere della raccolta, alle ore 05:59 di mercoledì 12 dicembre. Da quel momento, poiché la campagna scade fra 5 giorni e mancano meno di 500 finanziatori al goal finale di 18,000, si andrà in produzione in tempo per la spedizione fra un anno, nel dicembre del 2024. 

Il video è visibile qui sotto.


 

Ad Atlanta le ultime riprese di Ghostbusters Frozen Empire!

Le ultime notizie riguardano le nuove ed ultime riprese del film Ghostbusters Frozen Empire.

Mentre in precedenza avevamo riportato la notizia che Mckenna Grace era stata costretta a rinunciare ad una convention di fan nel Regno Unito e gli organizzatori avevano dichiarato che era stata “chiamata per alcune riprese aggiuntive”, ora, grazie a Ghostbusters News, possiamo confermare che la produzione si sta svolgendo su un set chiuso ad Atlanta, in Georgia. Oltre alla Grace, sono stati avvistati alcuni dei protagonisti del film, tra cui Paul Rudd, Carrie Coon, Celeste O’Connor, Annie Potts e Dan Aykroyd, ovviamente affiancati dal regista Gil Kenan e dal produttore Jason Reitman. Qualche settimana fa, su un gruppo internazionale di fan Ghostbusters su Facebook, un utente aveva pubblicato uno screenshot di una conversazione fra lui ed un suo amico stuntman di una chiamata di lavoro per il set di Kenan, come controfigura di Paul Rudd, fra il 2 e il 7 dicembre: facendo ricerche incrociate sull’IMDB, lo abbiamo individuato in Colin Follenweider, già impegnato in questo ruolo nei film di Ant-Man e nell’ultimo Avengers: Endgame.

Secondo l’agenzia dello spettacolo di base ad Atlanta “Cl Casting”, conferma la richiesta di figuranti dal 2 al 7 dicembre, fra Fayetteville e Atlanta.

Si ipotizza che si tratti di riprese dell’ultimo minuto, che non dovrebbero ritardare ulteriormente Frozen Empire, il cui arrivo nelle sale è previsto per il weekend di Pasqua del prossimo anno, il 29 marzo 2024. In effetti, la Sony Pictures ha recentemente raddoppiato la data di uscita, non solo annunciando che la serie a fumetti di quattro numeri della Dark Horse prenderà il via pochi giorni prima, ma anche confermando una prima quasi simultanea in tutto il mondo.

“Ghostbusters” alle Giornate professionali del cinema!

Aggiorniamo il calendario! Alle Giornate Professionali del Cinema in corso a Sorrento, la Eagle Pictures ha presentato con entusiasmo il listino del primo semestre del 2024 con la conferma della distribuzione delle novità Sony in arrivo, come Garfield, Madame Web, e ovviamente Ghostbusters: Minaccia glaciale. La notizia più interessante è che in Italia uscirà il 28 marzo 2024, un giorno prima rispetto alla data di distribuzione statunitense.

E nel resto del mondo?

La data di uscita in Italia si accoda alle altre già confermate nel mondo per sottolineare la strategia della Sony che al tempo del 2021, periodo in cui ricordiamo la pandemia Covid-19 aveva reso incerto il futuro nelle sale cinematografiche, non era stato possibile: l’uscita in contemporanea con gli altri paesi oltreoceano. In Giappone, ad esempio, uscirà ufficialmente il 29 marzo, un’ottima notizia visto che due anni fa Ghostbusters: Afterlife era uscito due mesi in ritardo rispetto agli altri paesi; altrove, come appunto in Italia, Regno Unito, Germania, Argentina, Paesi Bassi, Portogallo, Svezia, i paesi dell’Est Europa, uscirà fra il 28 e il 29 marzo. L’unica eccezione al momento sembra essere la Francia, dove il film dovrebbe debuttare poco meno di una settimana dopo, il 3 aprile 2024. Poco male, la settimana di Pasqua sarà colorata nel mondo dalle nostre divise in grigio e il bagliore dei flussi protonici.

 

Ghostbusters, le riprese continuano

For the Love of Sci-Fi, la convention della fantascienza previsto il 2 e il 3 dicembre a Manchester, ha appena comunicato che Mckenna Grace non sarà presente come previsto perché, come si legge nella comunicazione, in quel periodo sarà impegnata per delle riprese aggiuntive necessarie (retakes, è il termine tecnico) per il film Ghostbusters: Frozen Empire.

Purtroppo, nonostante il rimborso previsto, è per Ghostbusters Italia una occasione persa, poiché una delegazione si stava preparando per il viaggio e conoscerla di persona. Sperando di incontrarla quando il film uscirà a marzo, tuttavia la notizia è che la lavorazione non è ancora terminata, perché ora che lo sciopero degli attori è risolto, il cast è disponibile per girare eventuali riprese aggiuntive o migliorie, come spesso accade in fase di post-produzione. 

In serata Mckenna Grace ha pubblicato nelle stories questo messaggio.

“Sono molto dispiaciuta di dover abbandonare il For The Love of SCI-FI comic-con dal 2 al 3 dicembre. Ho trascorso tutta la scorsa settimana con il mio team cercando di far funzionare la cosa. Con la fine dello sciopero, ho un obbligo contrattuale che devo mettere al primo posto. Il film si svolge negli Stati Uniti e, dato che la convention è a Manchester, non siamo riusciti a trovare una soluzione con le differenze di orario e i lunghi voli. Mi dispiace molto per tutti coloro che hanno acquistato i biglietti e sono amareggiata. Stiamo già pensando di riprogrammarla e non vedo l’ora di incontrare tutti nel 2024. di nuovo, mi dispiace davvero!”

Ovviamente vi terremo informati.

Uno sguardo da vicino alle nuove attrezzature di Ghostbusters!

Dopo Henry Calvert, è la volta della sua “collega” influncer Emmalition a pubblicare le sue impressioni sulla loro visita sul set di Ghostbusters: Frozen Empire, avvenuta a giugno, con un video interessante pieno di dettagli sopratutto per quanto riguarda l’upgrade delle attrezzature, e non solo. Accompagnati dal responsabile della Ghost Corps Eric Reich, i ragazzi hanno indossato l’uniforme, provato gli zaini protonici, sparato con lo slime blower, preparato lo slime, visitata la Ecto-1, e nel pomeriggio hanno giocato al nuovo VR Ghostbusters: Rise of the Ghost Lord.

Kumail Nanjiani: “Il nuovo film è ispirato alla serie animata”

Dopo neanche 24 ore dalla pubblicazione del primo trailer del nuovo capitolo, intitolato Ghostbusters: Frozen Empire, a Hollywood sono giunte buone notizie: lo sciopero degli attori è giunto ad un punto di svolta con un accordo preliminare firmato proprio ieri, della durata di tre anni. Il comunicato non rivela, per il momento, tutti i dettagli, ma, leggiamo, “afferma che il sindacato ha ottenuto aumenti salariali “superiori alla media”, aumenti per le comparse e un aumento dei massimali per i fondi pensionistici e sanitari, oltre a un compenso extra per lo streaming e a tutele contro l’IA“. Questo accordo arriva dopo 148 giorni di sciopero, durante i quali gli attori iscritti non potevano prendere parte a nessuna iniziativa promozionale, ed è per questo che il cast del film diretto da Gil Kenan era ieri in religioso silenzio, né potevano condividere nulla. Ora che sono tornati a lavoro, alla chetichella parte del cast ha cominciato a condividere il trailer sui loro profili social, come Dan Aykroyd, Annie Potts, Logan Kim, Mckenna Grace, per il momento, e sopratutto Kumail Nanjiani, che ha pubblicato il video con una nota personale interessante:

Ghostbusters è stato il mio primo film preferito. Ricordo la prima volta che lo guardai. Mi sembrava che qualcuno avesse fatto un film solo per me.

Comunque ecco il teaser trailer del film di Ghostbusters in cui sono presente, Ghostbusters: Frozen Empire

Sono anche un grande fan di The Real Ghostbusters (la serie animata) e quella serie è stata un punto di riferimento per questo film. I registi hanno voluto realizzare un lungo episodio della serie animata. Quindi, se amate quella serie come me, siate entusiasti”.

E Jason Reitman ha così commentato il suo post: “Da tutta la mia famiglia, grazie per essere un Ghostbuster!“. Non stiamo piangendo, abbiamo solo una famiglia in un occhio!

Da quando è stato reso online, molti hanno commentato sui social l’impressione di vedere, per inquadrature e una struttura della storia, un possibile omaggio a The Real Ghostbusters. Al di là che pubblicheremo un dossier sul prossimo numero della Newsletter che approfondirà ogni aspetto del trailer, possiamo condividere questo ragionamento su come l’attività degli acchiappafantasmi si è sviluppata nel primo film, ma è nel cartone animato che diventa un lavoro avviato e a pieno ritmo, mentre nel secondo film si era fermata per poi ripartire per un breve periodo, cadere in disgrazia e in parte ereditata nel terzo, e ora, nel quarto, tornata a pieno regime, chissà con quanti membri e sedi. Quindi questa affermazione di Kumail ci aiuta a capire le intenzioni degli sceneggiatori che, per il momento, non hanno ancora rilasciato interviste. Ma tranquilli, ieri il trailer –  che ha totalizzato 8,3 milioni di visualizzazioni solo nel profilo Youtube di Ghostbusters – è stata solo la punta…dell’iceberg.

ECCO IL TRAILER DEL NUOVO “GHOSTBUSTERS”

Come annunciato ieri, oggi 8 novembre è stato pubblicato il primo trailer del nuovo capitolo di Ghostbusters, a 39 anni dal primo film diretto dal compianto Ivan Reitman. Diretto da Gil Kenan, co-scritto e co-prodotto con Jason Reitman, ecco finalmente cosa ci aspetterà al cinema il prossimo 29 marzo 2024. Il titolo? Ghostbusters: Frozen Empire. Con il ritorno del cast di Afterlife, Paul Rudd, Carrie Coon, Mckenna Grace, Finn Wolfhard, Logan Kim, e Celeste O’Connor, la vecchia guardia composta da Ernie Hudson, Bill Murray, Dan Aykroyd, e Annie Potts, e le new entry Kumail Nanjiani, Patton Oswalt, James Acaster, e Emily Alyn Lind.