“REAL! – A Ghostbusters Tale” in anteprima a Roma!

“REAL! – A Ghostbusters Tale”: gli “Acchiappafantasmi” ripartono da Roma

Dopo le anticipazioni a Lucca Comics & Games

Sabato 24 luglio anteprima nazionale a Cinecittà World

del primo lungometraggio italiano no-profit dedicato ai “Ghostbusters

 

Dopo il test screening a Lucca Comics & Games, “Real! – A Ghostbuster Tale” sabato 24 luglio alle ore 18 sarà presentato in prima assoluta nazionale a Roma nello scenario di Cinecittà World, come evento di punta di una giornata speciale nella quale il parco ospiterà concerti, interviste, proiezioni e workshop.

È iniziato come un gioco. Volevo realizzare il sogno di quando ero bambino: raccontare la mia storia di acchiappafantasmi. Ed era un sogno che avevo quasi dimenticato finché, per i miei trent’anni, mia moglie Sara mi ha regalato la replica esatta di uno zaino protonico

Edoardo Stoppacciaro, doppiatore e scrittore, quel sogno è riuscito a realizzarlo insieme ad alcuni amici e a tanti professionisti del cinema, guidati dalla passione per gli “acchiappafantasmi” e dalla voglia di non limitarsi al ruolo di spettatori.

I “Ghostbusters”, gli scienziati eccentrici a caccia di fenomeni paranormali nati dal genio di Dan Aykroyd, Harold Ramis e Ivan Reitman, che a novembre torneranno in sala con “Gostbusters Legacy” diretto dal figlio d’arte Jason Reitman, hanno ispirato un sequel inedito ambientato tra i vicoli e i luoghi misteriosi della Città Eterna.

Il centro della vicenda è Roma, con i suoi millenni di storia e i suoi segreti che, trent’anni dopo gli eventi di “Ghostbusters 2“, è diventata lo scenario per tracciare una linea di continuità con le vicende paranormali newyorkesi e per dare luogo ad un’altra rocambolesca e tragicomica missione di disinfestazione contro i fantasmi che si nascondono tra le mura capitoline.

Sinossi

All’ombra del Colosseo un improbabile trio formato da un professore di fisica, Ludovico Tosi (Marco Fumarola), un ricercatore, Simone Ruggeri (Fabio Cavalieri) e uno studente fuori corso, Davide Lancia (Edoardo Stoppacciaro), si ritrova più per necessità che per caso a cercare con urgenza una casa in affitto. Quando ne trovano finalmente una alla loro portata, un appartamento grande al centro della città, in una palazzina vecchia, ma signorile, si accorgono che c’è un problema: è infestato dai fantasmi.

Non avendo alternative e non potendo rinunciare a quella casa chiedono aiuto ad un professore dalla voce inconfondibile (Egon Spengler/Harold Ramis doppiato da Mario Cordova), che gli fornirà l’attrezzatura dei Ghostbusters e le indicazioni per affrontare la loro prima missione.

Con l’aiuto di una loro amica, Susanna Tessitore (Lidia Perrone), cercheranno di risolvere il mistero che avvolge lo spettro di un Alchimista del XVII secolo (Alessandro Budroni) e davanti alla Porta Alchemica di piazza Vittorio Emanuele saranno messi a dura prova per salvare Roma dalla minaccia fantasma tra incoscienza, goffaggine e assoluta incapacità. Ce la faranno?

La risposta è tutta da scoprire guardando “Real! – A Ghostbuster Tale”, una formula non convenzionale, e non sempre ripetibile, di low budget unito a buone idee, forza di volontà e tanta passione.

Un vero e proprio film, un fanfilm a tutti gli effetti, definizione corretta ma forse riduttiva per un lavoro realizzato con cura professionale e grande rispetto dei personaggi e del copyright.

Il film, senza scopo di lucro, essendo legato al marchio “Ghostbusters“, ha comunque ricevuto un “tacito benestare” dalla Sony Pictures, che è stata informata dell’iniziativa e ha rilasciato un attestato firmato da Ivan Reitman in persona, col quale il progetto è stato accolto nella Ghost Corps, la divisione della Columbia Pictures che supervisiona e tutela il brand Ghostbusters.

Il cast, oltre ad Edoardo Stoppacciaro, in veste di attore, ma anche di sceneggiatore e regista, vede tra i protagonisti Marco Fumarola, Fabio Cavalieri, Lidia Perrone e Alessandro Budroni. La regia è cofirmata con Cristian Calabretta, che ha scritto la sceneggiatura insieme a Stoppacciaro e a Valerio Albasini Di Giorgio.

A rafforzare e rendere più credibile il collegamento narrativo tra la Manhattan di fine anni ‘80 e le vicende romane di oggi ci sono poi alcune partecipazioni speciali come quelle “in voce” di Sergio Di Giulio (Voce italiana del dottor Ray Stantz/Dan Aykroyd), Mario Cordova (Voce italiana del dottor Egon Spengler/Harold Ramis), Cristiana Lionello (Voce italiana di Janine Melnitz) e Melina Martello (Voce italiana di Dana Barrett).

Il progetto è stato interamente autofinanziato anche grazie a un crowdfunding sulla piattaforma Produzioni Dal Basso, che ha fruttato 18000 euro per sostenere i costi di avviamento. Il resto del budget è stato investito in prima persona dagli stessi protagonisti. Le riprese sono state realizzate nel 2017 tra Roma e Viterbo, con la partecipazione di oltre 70 professionisti, tra troupe e artisti di VFX attraverso una collaborazione tra Italia e Canada.

Bio Edoardo Stoppacciaro

Edoardo Stoppacciaro (Montefiascone, 6 luglio 1983) è un doppiatore e scrittore italiano. E’ conosciuto dal grande pubblico per essere la voce di Robb Stark nella serie Games of Thrones. Ha lavorato anche in molti lungometraggi animati, tra i quali Ratatouille, Cenerentola e gli 007 nani, Strange Magic, Cattivissimo me. Nel 2015 è stato pubblicato il suo primo romanzo, Una primavera di cenere, primo capitolo della trilogia Mondo in fiamme edito da La Corte Editore. Il secondo capitolo, Requiem d’acciaio, è stato pubblicato nel 2019. Sempre nel 2019 ha partecipato al doppiaggio inglese (diretto da Francesco Vairano) del film Pinocchio di Matteo Garrone, doppiando il personaggio di Arlecchino, interpretato da Claudio Gaetani.

 

REAL! – A Ghostbusters Tale – Tutto quello che c’è da sapere

Partiamo dal principio.

Tempo fa, esattamente il 24 Giugno 2017, è stato battuto il primo ciak di REAL! – A Ghostbusters Tale, progetto del nostro socio Edoardo Stoppacciaro e come avevamo già detto, bisognava aver vissuto in Alaska, per non aver sentito notizie sul progetto “Real” – che quasi fa emozione scrivere che il sogno è finalmente diventato finalmente realtà.

Che cos'è REAL - A Ghostbusters Tale?

REAL! è in sostanza la realizzazione di un sogno, di un sogno di un bambino di nome Edoardo, cresciuto a pane e Acchiappafantasmi.
Sarebbe superfluo scrivere qualcosa, senza citare le parole, dello stesso Edoardo, che ci ha raccontato, in esclusiva come ha preso forma l’idea di creare un fan-film dedicato e integrato nel mondo di Ghostbusters.
 
“Io sono nato nel 1983 e ho conosciuto prima i “The Real Ghostbusters”. Solo più tardi ho scoperto dell’esistenza dei film. E ho riconosciuto i miei personaggi preferiti grazie alle voci dei meravigliosi doppiatori che davano loro vita nell’edizione italiana. E così in un colpo solo mi sono innamorato del doppiaggio (che oggi è il mio lavoro) e ho cominciato a sognare di raccontare anch’io la mia “Ghostbusters tale”.
Era un sogno che mi sono rassegnato presto a non poter realizzare. Almeno finché, per il mio trentesimo compleanno, la mia fidanzata (oggi mia moglie e mamma di mia figlia) mi ha regalato la replica di uno zaino protonico. Dopo aver pianto di gioia per una ventina di minuti, ho deciso: era tempo di realizzare il mio sogno di bambino. L’idea era di acquistare una reflex e girare un piccolo fan film tra amici. Ma per riuscire a immaginare una storia, mi servivano dei personaggi. E oltre a me, non avevo ben chiari i “volti” degli altri Acchiappafantasmi. Poi una sera, durante una cena post-teatro con Marco Fumarola e Fabio Cavalieri, miei amici fraterni e colleghi coi quali all’epoca ero in scena con uno spettacolo, ho visto il nostro tavolo riflesso in uno specchio del ristorante e ho pensato «Cavolo! Eccoli là, i miei Ghostbusters!». In cinque giorni ho scritto il soggetto e in un mese la prima bozza di sceneggiatura. Era il 2013 e il sogno iniziava a prendere forma. Mi capitava di parlarne con amici, colleghi e semplici conoscenti.”
 
Come ben sappiamo, nel 2014 viene a mancare Harold Ramis e nello sconforto generale, Edoardo, ha deciso di dare una svolta a questo progetto. Non poteva essere un semplice fan-film. ma un vero e proprio film, non solo da dedicare ad Harold, ma a tutto il franchise.
 
Tutto poi è partito in maniera significativa la sera del 31 Gennaio 2015, con un filmato-omaggio realizzato in occasione del trentesimo anniversario della uscita del film Ghostbusters in Italia, nel lontano 1985. Edoardo era, ed è, affiancato da due attori bravissimi, Marco Fumarola e Fabio Cavalieri, e ha co-scritto il film con la leggenda Valerio Albasini Di Giorgio (partner in crime nella Eleanor Twitty Foundation).
 
Ha preso così inizio, entrando nella fase di pre-produzione più fondamentale del nostro cinema: la raccolta dei fondi necessari per il budget previsto. Edoardo infatti ha sempre voluto sì un film che omaggiasse gli acchiappafantasmi, ma che venisse fatto con professionisti. Un fan-movie, ma di Serie A. Difficile trovare milioni di euro per un progetto indipendente, ma se avete chiamato i professionisti sanno trovare la soluzione: un cast tecnico di amici, professionisti, e una raccolta fondi che ha colpito nel cuore degli appassionati. Per questo, l’ultimo crowdfunding (è grazie ad Edoardo che ho imparato a scrivere questa parola) è stato un vero successo, raggiungendo oltre 320 estimatori e quasi 18,000 euro raccolti dei 20,000 previsti, comunque sufficienti per finanziare il progetto. Non da meno, ha ottenuto il riconoscimento della Ghost Corps, come franchise ufficiale del mondo di Ghostbusters, a firma Ivan Reitman.
 
La storia poi continua, e sempre tramite le parole di Edoardo sappiamo che…
 

“Abbiamo girato per 25 frenetiche giornate, tra giugno e settembre, tra Roma e Viterbo. Una fatica mostruosa. Poi è arrivato il montaggio a opera di Gerardo Lamberti e infine le musiche originali composte dal maestro Furio Valitutti, che ha creato una miscela perfetta di orchestra, rock e sonorità anni ’80. Dopodiché è iniziata la terrificante fase degli effetti. “REAL! – A Ghostbusters Tale” presenterà sia effetti visivi digitali, sia effetti speciali “old school”: pupazzi animati, stop motion ed effetti fotografici che riportino il gusto di quella meravigliosa artigianalità degli anni ’80.”

Hanno collaborato a questo vero e propio film, quasi quaranta artisti tra Italia e Canada che stanno tutt’ora lavorando alle mostruosità paranormali che vedrete in “REAL! – A Ghostbusters Tale” sotto la guida fenomenale e infaticabile di Marco Tudini. Ci saranno un bel po’ di fantasmi, in “REAL!” e ad eccezione dei due principali spettri “umanoidi”, saranno quasi tutti ispirati ai fantasmi della linea “The Real Ghostbusters” della Kenner. Sarà sicuramente un regalo gradito a tutti i fan.

In conclusione, oltre a dirvi che dovrete aspettare fino a quest’estate, vi lasciamo qui sotto, la sinossi ufficiale, la locandina del film e alcune immagini della lavorazione.

La sinossi di "REAL! - A Ghostbusters Tale"

Sono passati trent’anni dai fatti di “Ghostbusters – The Video Game” (sì, teniamo conto anche di quelli) e le gesta degli Acchiappafantasmi sono state per lo più dimenticate o liquidate come leggende metropolitane, teorie complottiste o semplici creepypasta.
Siamo a Roma. Ludovico Tosi (interpretato da Marco Fumarola), Simone Ruggeri (interpretato da Fabio Cavalieri) e Davide Lancia (interpretato da Edoardo Stoppacciaro) devono trovare alla svelta una casa in affitto. L’unica soluzione alla portata delle loro tasche è un grande appartamento situato al centro della città. Un po’ vecchiotto ma comunque lussuoso. L’unica “magagna”? È infestato da un gran numero di entità che ruotano attorno allo spettro di un Alchimista del XVII secolo (interpretato da Alessandro Budroni).
Grazie all’aiuto di un professore che i fan non potranno non riconoscere, i tre ricostruiranno il vecchio equipaggiamento dei Ghostbusters e cercheranno maldestramente di far fronte al loro problema, seguiti da vicino dalla bella Susanna Tessitore (interpretata da Lidia Perrone).
Saranno all’altezza della situazione e del No-Ghost-logo o sapranno solo inanellare disastri rischiando di far sprofondare la Città Eterna all’inferno?

Come si legge nella pagina di Kickstarter, il progetto è ambizioso: un lungometraggio di 80 minuti pieni di comicità, azione, brividi e colpi di scena. Per dare un’idea di che cosa hanno in mente hanno realizzato diversi video e trailer che potete trovare sul loro sito, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook.

In libreria i romanzi di Ghostbusters

Novità dal mondo editoriale: i romanzi dei film Ghostbusters e Ghostbusters 2 sono usciti finalmente in libreria in italiano grazie a Magazzini Salani.
I due racconti sono stati raccolti in un unico volume di 400 pagine, disponibile dal 4 marzo per il costo di 15,90 euro.

Ghostbusters Italia approva!

Vi chiederete quali sono le curiosità più interessanti su quello che hanno romanzato i due autori. Presto detto: il primo romanzo era uscito nel 1985 con il titolo Ghostbusters: The Supernatural Spectacular (Tom Doherty Associates Book), pur basandosi dal film scritto da Dan Aykroyd e Harold Ramis aveva delle differenze sostanziali su alcuni personaggi e dettagli della storia che conosciamo; la bibliotecaria Alice, nel romanzo, ha 29 anni e si chiama Alice Melvin, mentre lo studente volontario agli esperimenti del dottor Venkman si chiama Scott Dickinson; si fanno riferimenti al passato dei tre scienziati, ad esempio Stantz e Spengler non hanno parenti sopravvissuti, Egon ha passato l’infanzia a Cleveland, mentre Ray ha un fratello e una sorella, rispettivamente un ufficiale dell’aeronautica con problemi d’alcolismo e una giornalista divorziata e bisessuale. Altre differenze provengono dal copione originale: ad esempio Winston Zeddemore è un esperto di arti marziali e armi leggere, e membro dello Strategic Air Command. Scoprire queste piccole differenze consente a tutti i fan di riscoprire gli eventi del film sotto una nuova luce. Cosa più importante di tutto, questo romanzo era inedito in Italia fino ad oggi.

Il romanzo di Ghostbusters II, invece, era già uscito nel 1990 per Salani. Questa edizione è stata ritradotta per l’occasione. Anche qui, le differenze sono diverse e quasi tutte provenienti dalla sceneggiatura originale.

Comprando questo libro avrete quindi la meravigliosa sensazione di leggere la storia dei nostri acchiappafantasmi preferiti quasi per la prima volta!

Il comunicato stampa così riporta:

Il romanzo in uscita oggi (a sinistra) e le vecchie edizioni dei due romanzi

IL PRIMO ROMANZO Perso il lavoro come ricercatori universitari, il Dr. Peter Venkman e i suoi colleghi decidono di avviare un’attività come cacciatori di fantasmi professionisti. Dopo i primi insuccessi, la svolta arriva quando l’appartamento della scettica Dana Barrett diventa la porta di ingresso in città per alcune terrificanti presenze, determinate a seminare il terrore per le strade di New York.
IL SECONDO ROMANZO Dopo aver condotto una guerra al soprannaturale che è costata diversi milioni alla città di New York, i Ghostbusters hanno appeso i loro zaini protonici al chiodo. Finché un antico tiranno, deciso a ripristinare il suo dominio sulla Terra, mette gli occhi sul figlio di Dana Barrett: sarà lui a ospitare la sua anima malvagia…

GLI AUTORI
Richard Mueller ha prestato servizio nella Guardia Costiera americana prima di trasferirsi a Hollywood per lavorare come autore, dedicandosi inizialmente a romanzi di fantascienza per poi passare al cinema e alla televisione. Gestisce inoltre il ‘best open mic show’ di Los Angeles.

Mueller è stato sceneggiatore e co-sceneggiatore di 23 episodi della serie The Real Ghostbusters e 2 episodi della serie Extreme Ghostbusters.

Ed Naha è uno scrittore e produttore americano di fantascienza e gialli. Ha lavorato ai copioni di Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e Dolls e ha curato gli adattamenti letterari di Ghostbusters 2 e di entrambi i film di Robocop. Ha scritto The Making of Dune.

 

Ghostbusters, novità per il 36° anniversario italiano!

Lo scorso 31 gennaio è caduto il 36esimo anniversario dell’uscita italiana del film Ghostbusters, e la nostra associazione ha voluto raccontare tutto quello che c’è da sapere nel numero della fanzine che abbiamo pubblicato lo scorso giugno ed è ancora disponibile per l’acquisto. Abbiamo raccontato una epoca cinematografica molto diversa da oggi, dove i film non uscivano contemporaneamente nelle stesse città ma a cadenza settimanale in base alla nomina delle cosiddette città capozona: per questo uscì il 31 gennaio 1985 a Roma e due settimane dopo a Milano. Il film ottenne come sappiamo un successo clamoroso nelle sale italiane, complice una campagna pubblicitaria astuta che ritardò l’uscita in una stagione cinematografica meno affollata e con il lancio anticipato del disco di Ray Parker Jr., e le recensioni applaudirono l’inedita miscela commedia e horror, fedele alle vecchie farse americane degli anni ’40 e ’50. Scoppiò una vera Ghostbusters-Mania, nei villaggi vacanze si organizzavano le squadre di acchiappafantasmi e le magliette con il logo “No Ghost” andavano a ruba. Il nostro lavoro di ricerca, coordinato dalla Fondazione Eleanor Twitty, ha potuto ufficializzare la data di uscita italiana nei canali di informazioni online maggiori, dall’Internet Movie Data Base e Wikipedia, come sotto riportato.

Questo numero della fanzine possiamo considerarlo un numero speciale, da collezione, che racconta come la saga di Ghostbusters è giunta nel nostro paese, e oggi, nel 2021, siamo qui a celebrare con un importante anniversario, per certi versi più significativo del trentesimo del 2014 perché quest’anno giungerà il terzo film ufficiale, Ghostbusters – Afterlife (in Italia uscirà come Ghostbusters – Legacy), per la regia di Jason Reitman, che manterrà ancora viva la nostra saga cinematografica preferita. Insomma, questo numero è per far festa, e poiché c’eravamo, lo scorso dicembre 2019 è passato inosservato l’anniversario dalla uscita di Ghostbusters II – avvenuta 31 fa, nel dicembre 1989 – e abbiamo fatto ricerche anche su questo film. Doppia festa, insomma.

All’interno troverete riproduzioni di articoli dell’epoca.

E non è finita qui!
Nel sito da oggi abbiamo una nuova sezione dedicata a tutta la saga di Ghostbusters, dai film ai cartoni animati, con tantissime curiosità!

Se desideri ordinare la Fanzine di Ghostbusters Italia “Speciale dossier 35 anni Ghostbusters in Italia”
contattaci a: info@gbitalia.it

Ghostbusters va in tendenza con Gemitaiz e Madman

Ghostbusters è da sempre una parola sulla bocca di tutti da ormai 35 anni, che sia per la magnifica colonna sonora di Ray Parker Jr. o per il brand che ormai vanta 3 film, diversi adattamenti tra videogiochi e fumetti e un nuovo sequel in produzione. Ma questa volta, in quel di Youtube il no-ghost logo non è stato sfoggiato sulle divise di Venkman e compagni bensì su… Gemitaiz e Madman!

Ebbene si, la coppia di rapper di successo ha scelto di vestire i panni degli acchiappafantasmi per girare il video del loro nuovo singoloVeleno 7“, così chiamato perchè è il settimo prodotto della saga Veleno portata avanti da questi artisti normalmente solisti, ma che una volta all’anno si riuscono per dare vita ad un nuovo successo. Gemitaiz e Madman hanno voluto deliziare i loro fan con un video completamente dedicato alla cultura pop cinematografica, vestendo i panni di diversi personaggi di film amatissimi dal pubblico, ma prima di tutto da loro.

Ghostbusters in tutto questo ha un ruolo centrale e lo si capisce chiaramente fin dall’apertura del video che infatti mostra un acchiappafantasmi di spalle con indosso uno zaino protonico. Nel corso della canzone vengono riprodotte la scena dell’ascensore dell’hotel Sedgewick visto nel film e la scena dell’incrocio dei flussi per sconfiggere Gozer. Il terzo acchiappafantasmi è impersonato dal loro producer MixterT (vi dice qualcosa questo nome?).  Ma Ghostbusters non è l’unico film che viene celebrato, ce ne sono tantissimi che hanno fatto la loro e la nostra infanzia come Fratellastri a 40 anni, Ritorno al futuro, Mamma, ho perso l’aereo, Clerks – Commessi, Scemo & più scemo, Il grande Lebowski e Donnie Darko, Bibbi te do una mazzettata sotto li denti.

Ghostbusters Italia non è solo contenta per la volontà di questi grandi artisti che hanno voluto celebrare il nostro amato film e quella generazione di film in particolare, ma è fiera di aver potuto dare il proprio contributo a rendere possibile questo tributo. Tutte le attrezzature a tema Ghostbusters sono state infatti messe a disposizione dall’associazione stessa e ci teniamo a ricordare come i prop forniti siano prodotti in maniera totalmente artigianale dai nostri soci, veri e propri esperti nella realizzazione di repliche fedeli ai dettami del film.

Il singolo è stato un immediato successo finendo primo in tendenza su Youtube (2.098.664 visualizzazioni) dopo nemmeno un giorno e battendo il record nazionale di riproduzioni su Spotify in 24 ore. Ghostbusters Italia si conferma quindi un vero e proprio talismano per i cantanti appassionati di cultura pop, nel 2016 infatti l’associazione aveva collaborato col rapper Emis Killa alla realizzazione del suo singolo “Cult”.

Dal QG di Ghostbusters Italia è tutto, quello che possiamo dirvi, cari Gemitaiz e Madman, è che… ve lo siete meritato!

La crew del video clip dei veri fan di Ghostbusters!
La crew del video clip dei veri fan di Ghostbusters!

Nel video clip di Gemitaiz & Madman vengono omaggiati, oltre Ghostbusters, film cult come: Ritorno al futuro, Step Brothers, Mamma ho perso l’aereo, Clerks, Scemo e più scemo, Il Grande Lebowski, Donnie Darko.

GHOSTBUSTERS ITALIA AL CARTOOMICS 2019

COMUNICATO STAMPA

GHOSTBUSTERS ITALIA AL CARTOOMICS 2019

L’Associazione Culturale Ghostbusters Italia, primo club ufficiale Italiano riconosciuto dalla “Ghost Corps” fondata dal regista Ivan Reitman, è lieta di annunciare le grandi novità che la riguardano per ciò che concerne la sua presenza all’immancabile kermesse Cartoomics 2019 che si terrà dal 8 al 10 marzo alla fiera Milano RHO.
Come sempre l’Associazione sarà presente con la sua passione ed entusiasmo per intrattenere i visitatori con la rinnovata miscela di sempre fatta di giochi, spettacolo, musica e tanta travolgente simpatia.
Inoltre quest’anno in occasione del 35mo anniversario della pellicola cult “Ghostbusters” lo stand sarà arricchito da una mostra interamente dedicata al mondo degli acchiappafantasmi e il sequel di Ghostbusters che uscirà nel 2020.
Nell’ambito della manifestazione si terrà inoltre il giorno sabato 9 marzo l’annuale riunione aperta a tutti i soci che presenterà le attività svolte dall’associazione, i progetti futuri con la presentazione delle proposte dei soci.
Per chi volesse unirsi alla grande community di appassionati iscrivendosi alla associazione potrà farlo direttamente allo stand.

I nostri link:
• Sito: www.gbitalia.it
• Facebook: https://www.facebook.com/ghostbustersitalia/
• Twitter: https://twitter.com/GhostbustersIT
• Instagram: https://www.instagram.com/ghostbustersitalia/

 

 

Ghostbusters Italia arriva al cinema!

COMUNICATO STAMPA

Dopo 3 anni di duro ed appassionato lavoro, inseguendo un progetto ambizioso ed impegnativo, con il sostegno di tutti i soci  (con delibera dell’assemblea) e la collaborazione di professionisti del settore come il maestro di Visual Effects Fabrizio Fioretti già noto nel settore cinematografico, il direttore della fotografia Stefano Battarola e la direttrice del doppiaggio Paola del Bosco, l’Associazione Culturale senza scopo di lucro Ghostbusters Italia presenta in anteprima nazionale il fan-film “Ghostbustera Italia – Pronti a credere in Voi” per la Regia di Federico Anzini.

Nato da un soggetto originale, scritto da Federico Anzini e Mirko Guglielmin con il supporto di Andrea Ciaffaroni e Fabio Campaner, la vicenda vedrà le rocambolesche imprese dei nostrani acchiappafantasmi, nell’immaginifico sequel dei classici film cult dell’84 ed ‘89, in cui il lavoro di Acchiappafantasmi é diventato a tutti gli effetti un franchise ed un servizio di pubblica sicurezza per l’investigazione e l’eliminazione del paranormale in tutto il mondo.
Ma l’attività di routine delle squadre di Ghostbusters Italia sarà scossa da un evento un po’ più complicato che richiederà un solido lavoro di squadra.
Ed é proprio “l’unione che fa la forza” la morale di questo mediometraggio che fa degli spettacolari effetti visivi e della giusta dose di comicità la sua più marcata caratteristica che porterà gli spettatori ed appassionati del genere a godere nuovamente del clima delle originali vicende dei Ghostbusters. Non mancheranno diversi curiosi “easter eggs” inseriti nella pellicola per i fan più attenti.
Tutti invitati *VENERDÌ 21 SETTEMBRE ALLE 21.30* presso lo storico cinema “Apollo Cinepark di Ferrara” nel cuore del centro storico della città.
La serata, organizzata col patrocinio del Comune di Ferrara, sarà ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (è possibile prenotare). Eventuali offerte lasciate saranno devolute ad attività benefiche e di intrattenimento svolte dai soci presso i reparti di pediatria, anche in collaborazione con l’Associazione Onlus Giulia.
La serata si aprirà con il consueto Red Carpet  quindi la proiezione che sarà introdotta da un breve incontro col regista Federico Anzini, la crew ed il cast, e presso i locali del cinema sarà allestita una piccola esposizione di oggetti e costumi di scena.
6BA04615-923F-48D5-AD3E-39B83B7F1DA3